L'espressione di Miroslav Klose, dopo l'infortunio patito alla fine del primo tempo, nel preliminare di Champions League, giocato dalla Lazio contro i tedeschi del Bayer Leverkusen, la dice lunga sulle possibilità di recupero del forte attaccante in vista della gara di ritorno in Germania. Nell'intervista rilasciata a Mediaset nel post gara, le sensazioni del giocatore sul possibile recupero sono state fortemente negative.

'Vedremo la risonanza ma penso sia grave' ha dichiarato Klose al giornalista che gli chiedeva conto sulle proprie condizioni fisiche.

Le ultime indiscrezioni parlano di uno stiramento alla coscia sinistra che terrà il giocatore lontando dai campi di gioco almeno per due settimane. Poco male, se a sostituirlo sarà il senegalese Keita, il vero re della serata di Champions della Lazio, e autore di una rete portentosa che consentirà ai biancocelesti di partire da una situazione di obiettivo vantaggio, rispetto agli avversari, nella gara di ritorno.

Proprio lui, l'attaccante in bilico tra la conferma e la cessione, che vanta molte pretendenti e che adesso vorrà essere considerato di più da parte della dirigenza laziale, rea, secondo il giocatore, di non averlo tenuto nella giusta considerazione.

Obiettivo Matri sul mercato

Intanto la Lazio, tenuto conto della grande quantità di infortuni che stanno affliggendo in particolar modo il reparto offensivo, si sta muovendo sul mercato.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Champions League Calciomercato

Il nome in cima alla lista dei desiderata di Stefano Pioli è quello di Alessandro Matri, con le valigie pronte per salutare il Milan. Nelle prossime ore l'affare potrebbe prendere corpo, anche se rimane viva la pista che porta a Mario Balotelli, offerto da Raiola a Lotito alcune settimane fa e rifiutato da quest'ultimo.

Con Djordjevic ancora fermo ai box, la Lazio necessita di un intervento deciso e risolutivo sul mercato per rimpinguare la linea offensiva.

Intanto il match di ritorno, tra una settimana, è ormai alle porte, ed è sempre più probabile che le speranze Champions siano riposte nei piedi del bomber Keita, oggi più che mai, l'uomo in più della Lazio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto