Calciomercato Juventus, sicuramente uno degli argomenti più ricercati sul web durante la torrida estate italiana. Nomi di trequartisti e fantasisti, con arrivi e mancati colpi di mercato. Uno su tutti, Julian Draxler, centrocampista offensivo tedesco sotto contratto con il Wolfsburg. Il neo acquisto dei biancoverdi è intervenuto alla Bild per spiegare la sua scelta di vita, rifiutando dunque un trasferimento in Italia in maglia bianconera. Motivazioni a parte, Giuseppe Marotta vuole comunque regalare un top player a Massimiliano Allegri: Isco rimane nei pensieri juventini, ma occhio al Real Madrid e al suo diritto di 'recompra' per Alvaro Morata.

Calciomercato Juventus, parla Draxler

Julian Draxler ha scelto di rimanere in Germania, precisamente al Wolfsburg. Dopo esser stato criticato dai tifosi della sua ex squadra, lo Schalke 04, il fantasista tedesco è intervenuto ai microfoni della Bild per spiegare la sua scelta. La questione evidenziata è molto semplice: Draxler non si sentiva pronto per approdare in un top club europeo e in un campionato diverso rispetto a quello tedesco. La sfida italiana in questo caso, era troppo difficile per le possibilità dello stesso calciatore. Giustificazioni o semplicemente realtà? I suoi ex tifosi non l'hanno presa bene, così come quelli bianconeri.

Calciomercato Juventus, Isco a gennaio?

Il suo nome è stato scritto, pronunciato e sognato migliaia di volte durante questa torrida estate.

Ma la difficoltà dell'operazione ha bloccato tutti i vertici juventini. Per arrivare a Isco servono argomenti economici convincenti, ma potrebbero anche non bastare. Il Real vuole Alvaro Morata e sicuramente farà leva sulla dirigenza bianconera nella prossima sessione di mercato invernale. Ma è giusto sacrificare lo spagnolo per arrivare al trequartista di caratura internazionale tanto desiderato?

Ora bisognerà fare i conti con la concorrenza in attacco e le scelte di Massimiliano Allegri: solo così capiremo se arriverà il fantasista madrileno o meno. Marotta sonda il terreno, i tifosi bianconeri sperano. Prima però bisogna trovare la prima vittoria stagionale, per riprendersi la giusta posizione di classifica.