Il Calciomercato non si ferma mai. Nonostante la finestra estiva per i trasferimenti sia oramai alle porte, e malgrado manchino altri tre mesi alla campagna acquisti invernale, le società di Serie A non 'riposano' mai, e, proprio in questo periodo di apparente calma piatta, tra una partita e l'altra, gettano le basi per le trattative da concretizzare dal prossimo 2 gennaio in avanti.

Milan e Napoli, in queste ore, starebbero operando proprio in tal senso, tessendo le trame di un'operazione che potrebbe soddisfare le esigenze tecniche di entrambi gli allenatori, Siniša Mihajlović da una parte e Maurizio Sarri dall'altra.

Rossoneri e partenopei, infatti, secondo il portale 'Calciomercatoweb.it', starebbero parlando di uno scambio che porterebbe Riccardo Montolivo, capitano del Milan scivolato indietro nelle gerarchie di Mihajlović e terminato in panchina, sotto il Vesuvio, mentreil brasiliano Jorginho, al contrario, farebbe il percorso inverso finendo nel capoluogo lombardo.

Dal punto di vista tecnico, l'affare potrebbe sembrare redditizio per entrambe le società.

Il Napoli ha già in organico due registi puri (Mirko Valdifiori, prelevato dall'Empoli, ed il brasiliano Allan, arrivato dall'Udinese), senza contare come lo spagnolo David López, all'occorrenza, possa ricoprire il ruolo. Per Jorginho, dunque, gli spazi per potersi mettere in mostra sono molto ristretti e non appare campata per aria l'ipotesi di una cessione. Al Milan, il quale, per altro, segue il ragazzo dai tempi in cui militava nell'Hellas Verona, al contrario, farebbe molto comodo il suo apporto in qualità di regista davanti la difesa, dove attualmente gioca l'olandese Nigel De Jong, particolarmente abile a fare da diga frangiflutti ma poco ad impostare.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan SSC Napoli

I rossoneri potrebbero così ritrovarsi a costo quasi zero l'elemento di qualità e dinamismo di cui necessitano in quella posizione, il tutto 'sacrificando' un calciatore, Montolivo, oramai ai ferri corti con lo staff tecnico.

A Napoli, l'ex giocatore di Atalanta e Fiorentina potrebbe invece agire nel ruolo di interno di centrocampo, sposandosi perfettamente con Valdifiori e Marek Hamšík, innalzando il livello tecnico del settore mediano azzurro: cambiare aria, poi, e smaltire le tossine accumulare in questi mesi a Milano non potrà che fargli bene.Sotto traccia, Milan e Napoli lavorano su questa strada, anche se la scadenza del contratto di Montolivo, fissata al 30 giugno 2016, potrebbe complicare in partenza l'evolversi dell'operazione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto