Bruttissima figura contro il Dnipro, la Lazio domina per tutta la gara e alla fine perde due punti importanti, Partita a porte chiuse a causa dei tifosi del Dnipro che nell'ultima stagione di Europa League entrarono in campo contro la squadra Napoli. La partita inizia molto lentamente, per i primi 15 minuti le squadre si aspettano, ma al 30' la Lazio fa suo il gioco ,grazie anche ad Onazi che al 19' serve una bellissima palla per Matri che non riesce a superare il portiere.

La Lazio riesce a dominare la gara per la maggior parte del tempo e con un po' di pazienza riesce a segnare con il nuovo acquisto Milinkovic, esordio da titolare, grazie a un cross del nuovo acquisto Kishna, La Lazio gioca bene tutta la partita e riesce a governare il Dnipro, che come al Napoli un anno fa, poteva far male e sicuramente colpire la Lazio. Il Dnipro accusa il colpo, ma non riesce quasi mai ad arrivare a Marchetti perché la Lazio inizia ad arretrare e chiude bene i reparti.

La beffa nel finale

La Lazio prova a controllare la partita e ci riusce fine all'ultimo quando arriva la beffa, un bel cross di Matos viene raccolto da Selznyov che colpisce e mette a rete con Marchetti battuto. La Lazio cosi subisce una brutta batosta, quando sembra essere finita e aver portato 3 punti a casa il Dnipro colpisce. Lazio che paga anche la sufficienza di Matri e Milnkovic che sotto porta hanno buttato via molte occasioni da gol e quindi non sono riusciti a chiudere la gara molto prima.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Calciomercato S.S. Lazio

La Lazio dovrà lavorarci sopra, perché a breve dovrà giocare contro il Napoli che contro il Brugge sembra essere rinato con il nuovo modulo adottato. Pioli ragionerà e cercherà il modo per superare questa beffa molto pesante per i biancocelesti che non si aspettavano un colpo cosi duro. Pioli dovrà anche rivedere il reparto di gestione palla, soprattutto nei confronti del centrocampo che non possono permettere di subire certi gol quando ormai la partita e finita, ma anche nell'aiutare i difensori nelle marcature, soprattutto quando la difesa fa certi orrori come ieri sera.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto