L’inizio della 3ª giornata di Serie A 2015-2016 è ormai imminente. Bisogna affrettarsi a compilare la formazione per il Fantacalcio, scegliendo tra i giocatori che in questo turno potrebbero regalarvi qualche bonus. Tra questi non devono mancare i rigoristi. Nel corso di questo articolo andremo a scoprire quelli da schierare stavolta, grazie ai quali potreste vincere.

Consigli fantacalcio 2015-2016: quali rigoristi schierare in formazione

Dopo le prime due partite di campionato viste dalla panchina, freme Totti della Roma, che contro il Frosinone sarà titolare.

Il capitano sarà uno dei principali rigoristi su cui puntare per questa giornata. Se ci dovesse essere un penalty lo calcerà sicuramente lui, vista anche l’assenza di Pjanic. Il terzo della lista in casa giallorossa è Dzeko, ma con il 10 in campo difficilmente andrà lui dagli undici metri. E se dovesse esserci un rigore per gli avversari? Soddimo è l’indiziato numero uno, visto che Ciofani e Dionisi dovrebbero partire dalla panchina.

Ilicic è il designano per i rigori nella Fiorentina, che questo weekend affronterà il Genoa.

Tra i viola c’è anche Rodriguez, uno dei difensori goleador della Serie A. In casa rossoblù, invece, confidiamo in Pandev, mentre Perotti sembrerebbe dover partire non titolare in questa sfida. La terza ed ultima sfida del sabato sarà tra Juventus e Chievo. Tra i bianconeri non ci sono più gli specialisti Tevez e Vidal, perciò le gerarchie sono state stravolte.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Fantacalcio

Morata è quello designano, ma il ballottaggio con Mandzukic fa pensare che partirà dalla panchina. A questo punto ci sono Marchisio e Dybala tra i rigoristi. Tra i gialloblù è Paloschi ad avere la corsia preferenziale in caso di calcio dal dischetto, poi eventualmente Pellissier, che sembrerebbe non essere titolare.

Quagliarella è il rigorista per il Torino, dove in alternativa c’è Belotti, mentre il Verona che ospiterà i granata si affideranno a Toni per un eventuale tiro dagli undici metri, poi Gomez o Pazzini.

Vista l’indisponibilità di Berardi, nel Sassuolo sarà Sansone a prendere il suo posto, eventualmente Defrel, mentre tra le fila dell’Atalanta, dove Denis solitamente calcia i rigori, avrà il compito di tirare il penalty Pinilla. Imbarazzo della scelta nella Sampdoria, dove però le gerarchie vedono Eder davanti a Muriel, mentre il Bologna dovrebbe mandare a calciare Destro o Brienza, anche se tra gli specialisti c’è pure Giaccherini.

Nelle file dell’Empoli ci sono Maccarone, Saponara e Pucciarelli nell’ordine, tutti e tre grandi esperti, ma attenzione che dall’altra parte della porta ci sarà un certo Reina, che non è male nel parare i rigori. Il Napoli, invece, avrà a disposizione Higuain, poi le alternative sono Hamsik e Gabbiadini, ma quest’ultimo non dovrebbe essere titolare. Vazquez e Gilardino dovrebbero tirare un eventuale penalty a favore del Palermo, mentre per il Carpi c’è Matos, visto che Borriello è dato in panchina e Mbakogu è indisponibile.

Candreva è lo specialista in casa Lazio, mentre Biglia e Klose, altri che solitamente vanno sul dischetto, non sono a disposizione. Spostandoci tra le fila dell’Udinese, invece, c’è Di Natale che ha questo ruolo. Chiudiamo con il derby tra Inter e Milan. I nerazzurri si dovrebbero affidare a Icardi o Jovetic, mentre i rossoneri a Bacca, ma si potrebbe scommettere anche su Balotelli nel caso dovesse giocare.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto