L'avvocato Sticchi Damiani ha un sogno sin da bambino: diventare presidente del Lecce. Forse, questo sogno potrà essere realizzato nelle prossime settimane, quando, dopo il passaggio di proprietà dalle mani di Savino Tesoro a quelle della cordata di imprenditori salentini e non messa in piedi dall'avvocato leccese, si dovrà decidere l'organigramma societario. Sticchi Damiani è senza dubbio il candidato principale per ricoprire questo ruolo, anche se ancora nessuno si sbilancia.

Intanto il passaggio di consegne dovrebbe avvenire il 29 ottobre, giorno in cui si chiuderà l'era della famiglia Tesoro a capo della società salentina.

Intanto, al Corriere del Mezzogiorno, Sticchi Damiani ha rilasciato un'intervista parlando di progetti futuri: "abbiamo le idee chiare sul nuovo organico. La cosa importante è stata aver creato un gruppo valido per il futuro del club. Mercato di gennaio?

Con Asta si era pensato ad un modulo, mentre Braglia gioca con due punte. Bisognerà tornare sul mercato per un altro attaccante." Insomma, il probabile prossimo Presidente del Lecce, sempre pacato e misurato nelle parole, stavolta si lascia sfuggire un prossimo obiettivo sul mercato:acquistare un bomber, che possa assicurare un buon rendimento, viste le non eccezionali condizioni fisiche di Moscardelli in questo periodo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Lecce

Un altro investimento probabile, da parte di una società che ha già dimostrato vicinanza alla tifoseria, abbassando sensibilmente il prezzo degli abbonamenti e ha investito allestendo una squadra di primo piano. Al riguardo, un'altra operazione importante è stata quella di mister Piero Braglia, un tecnico ambito per la categoria. Insomma, la società sta facendo di tutto per creare un progetto importantee di questo va dato atto ai dirigenti salentini.

Prosegue la preparazioneper lasfida contro il Melfi

Intanto il Lecce prosegue la preparazione per la gara contro il Melfi, che dalla sua ha delle importanti statistiche in questo avvio di campionato: non ha mai perso in casa, dove tra l'altro ha subito una sola rete. Infatti, la squadra lucana ha vinto due gare tra le mura amiche, pareggiandone un'altra. Insomma, un ruolino di marcia di tutto rispetto per una squadra che punta ad ottenere una tranquilla salvezza in Lega Pro.

Il Lecce di Braglia, mercoledì pomeriggio ha affrontato l'Otranto, squadra di Eccellenza, battendolo 5-0. Il calcio insegna che non si paragonano mai due gare, ma se dovessimo farlo, ci viene da pensare che il Lecce di Asta, contro l'Otranto, poche settimane addietro non andò oltre un risicato 2-0. Che sia un segno di maggiore attenzione alla manovra offensiva da parte del nuovo mister? Per la cronaca, gli autori delle reti sono stati: Camisa, Liviero, Monaco e doppietta di Diop.

Durante la partitella si è rivisto in campo Giuseppe Abruzzese ed il Lecce si è schierato con il 3-5-2, modulo molto caro a mister Braglia.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto