Con la disputa degli ultimi quattro spareggi playoff si sono concluse le qualificazioni per Euro 2016, i prossimi Europei di calcio che si disputeranno in Francia. Irlanda, Svezia, Ucraina e Ungheria completano così la lista delle 24 squadre partecipanti a questa importante competizione. E' allora arrivato il momento di ricapitolare il tutto, indicando non solo le squadre al via ma anche quelle che potrebbero ambire alla conquista del titolo. La Francia, padrona di casa, chiaramente non ha avuto bisogno di qualificazioni ma è stata ammessa di diritto.

Le 4 qualificate ai playoff

Le ultime quattro squadre qualificate agli Europei sono state, come detto,Irlanda, Svezia, Ucraina e Ungheria che hanno eliminato rispettivamente Bosnia, Danimarca, Slovenia e Norvegia. Nessuna di queste formazioni ha la possibilità, almeno sulla carta, di arrivare in fondo a Euro 2016, ma senza dubbio sono tutte squadre da temere. Su tutte ovviamente la Svezia di Zlatan Ibrahimovic. Il grande campione ha trascinato la sua nazionale a suon di gol (decisiva la sua doppietta in Danimarca nello spareggio di ritorno) e sarà un sicuro protagonista anche in Francia.

La lista completa delle partecipanti a Euro 2016

Come detto saranno 24 le squadre al via, che saranno divise in 6 gironi da 4, che saranno sorteggiati il prossimo 12 dicembre a Parigi.

Passeranno agli ottavi di finale le migliori 2 squadre di ogni girone più le quattro migliori terze. L'elenco completo, in rigoroso ordine alfabetico: Albania, Austria, Belgio, Croazia, Francia, Galles, Germania, Inghilterra, Irlanda, Irlanda del Nord, Italia, Polonia, Portogallo,Repubblica Ceca,Romania,Russia,Slovacchia, Spagna,Svezia, Svizzera, Turchia, Ucraina e Ungheria.

Le squadre favorite

I prossimi Europei dovrebbero essere davvero molto equilibrati, è difficile individuare una grande favorita. Sono più di una infatti le nazionali che possono ambire al trionfo finale. A partire dalla Francia, padrona di casa, ma come dimenticare ad esempio la Spagna? Anche la Germania e l'Inghilterra (che ha vinto tutte le partite nel girone di qualificazione) sono inserite nel novero delle papabili finaliste di Euro 2016.La sorpresa può essere il Belgio, nazionale fortissima e con tanti giovani di qualità.

E poi logicamente l'Italia, che non è proprio tra le grandi favorite per la vittoria finale ma che può sempre dire la sua in una competizione che ormai manca da troppo tempo nel palmarès della nostra nazionale.