L'incontro che si giocherà lunedì 2 novembre alle ore 21 allo Stadio Renzo Barbera di Palermo difficilmente riserverà colpi di scena, le due squadre praticamente si equivalgono; hanno gli stessi punti in campionato, undici a testa e lo stesso numero di gol fatti e subiti. Apparentemente i rosanero dovrebbero essere leggermente in vantaggio visto che giocano in casa, ma l'Empoli nelle ultime uscite è apparso più in forma della squadra del presidente Zamparini; di conseguenza il pronostico di Palermo-Empoli di Serie A è un pareggio, probabilmente con un quasi certo 1-1 visto che le due squadre non sono insuperabili in difesa, ma nemmeno molto prolifiche in attacco.

Gli undici in campo per il Palermo

Detto dei pronostici verifichiamo le probabili formazioni, partendo dai padroni di casa; mister Iachini schiererà la squadra con il consueto modulo 3-5-2, in porta il capitano Sorrentino; la linea a tre difensiva sarà composta da Struna preferito a Vitiello, al centro ci sarà l'intoccabile Gonzalez, sul centro sinistra agirà lo sloveno Andelkovic; a centrocampo gli esterni saranno gli offensivi Rispoli sulla destra e Lazaar sulla sinistra, in mezzo l'unico sicuro del posto sarà Rigoni, mentre Brugman probabilmente farà l'esordio dal primo minuto al posto di uno sfiancato Maresca, completa il reparto lo svedese Hiljemark in vantaggio per il ruolo di incursore su Chochev; nessun dubbio in attacco dove i titolari saranno la coppia ben assortita Vazquez-Gilardino.

Gli undici in campo di Giampaolo

Ad inizio stagione si pensava che l'Empoli avrebbe risentito pesantemente dell'addio di Sarri e molti hanno storto il naso quando per questa stagione è stato chiamato a guidare la squadra toscana Giampaolo; ma i risultati ed il bel gioco stanno dando ragione al neo allenatore empolese. Giampaolo gioca con unmodulo il 4-3-1-2 che rispecchia l'idea di calcio del suo predecessore è sarà proprio così che schiererà la sua squadra lunedì sera.

In porta il macedone Skorupski, difesa a quattro con da destra a sinistra Laurini, Tonelli, Costa e Mario Rui; a centrocampo in cabina di regia al posto dello squalificato Dioussè giocherà il giovane Maiello ai suoi fianchi la qualità e i piedi buoni di Zielinski e Paredes; sulla trequarti la stella della squadra Saponara; in avanti agirà da centravanti Maccarone e la seconda punta sarà Pucciarelli.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!