È arrivato in Italia dalla Seconda Divisione tedesca - in prestito con diritto di riscatto dal St. Pauli - tra lo scetticismo di molti tifosi. Si tratta dell'attaccante ventiquattrenne croato Ante Budimir, uomo simbolo della squadra guidata dal tecnico connazionale Ivan Juric giunto in maglia pitagorica anche lui in estate dopo la più che positiva guida del club del Mantova in Lega Pro.

Rivelazione

La sorpresa più bella, è di certo quella che porta alla punta croata abile di testa, implacabile sotto rete: ben nove le reti siglate in campionato in questa prima parte di Serie B 2015/16, impreziosita da una prova magistrale in Tim Cup sul terreno di gioco dello Stadio San Siro - Meazza contro l'A.C. Milan, dove l'attaccante pitagorico si è reso autore di una rete che ha costretto i diavoli rossoneri a giungere ai tempi supplementari prima di avere la maglio sulla compagine calabrese.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie B

Una vita da atleta, curata fin nei minimi particolari con allenamenti costanti e mirati ad una crescita atletica e professionale che sta mostrando tutti i suoi risultati in questo torneo.

Arrivato in Italia per la prima volta, dopo una deludente esperienza in Germania ha saputo velocemente ritagliarsi il suo spazio fino  conquistarsi una maglia da titolare e diventando una pedina fondamentale ed un uomo imprescindibile nello scacchiere tattico del Crotone. Una scelta azzeccatissima per il Direttore Sportivo "storico" del club, Beppe Ursino che oltre a puntare sulle doti del ragazzo è riuscito ad assicurarsi con il suo trasferimento anche una clausola di acquisto, a fine stagione con prezzo fissato già in estate e pari a circa 1 mln di euro.

Ora, che l'attaccante ha sorpreso tutti arrivano i primi meritatissimi apprezzamenti da club italiani ma anche da quelli esteri. A tale proposito vi sarebbe stato anche un interessamento, giunto dopo la gara di Milano da parte di un importante club della Liga spagnola che al momento è guidata dai campioni di Spagna, d'Europa e del mondo del Barcellona.

I migliori video del giorno

Non è stato reso noto quale club ha chiesto informazioni su di lui, ma si sa sicuramente che è una squadra della massima divisione spagnola.