Ancora una vittoria, la quarta consecutiva senza subire reti per l'F.C. Crotone delle meraviglie che mantiene la testa della classifica di Serie B grazie alla vittoria nel finale (0-1) firmata ancora una volta dall'attaccante croato Ante Budimir, alla sua settima rete in campionato. Una gara complicata che ha visto i pitagorici uscire fuori nella ripresa contro il Como autore di una grande partita di corsa e sacrificio. Con 37 punti in classifica i calabresi guidano ancora il torneo mantenendo un punto di vantaggio sull'inseguitrice Cagliari e portandosi in fuga grazie ia più cinque punti sul Bari.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

Crotone inarrestabile

E' una marcia super quella della squadra gestita magistralmente dai fratelli Raffaele e Gianni Vrenna: Con undici vittorie in campionato, quattro vittorie consecutive senza subire reti al passimo e sole due sconfitte - entrambe subite fuori casa - gli squali hanno superato i punti portati a casa nei precedenti tornei dalle vincenti Carpi e Frosinone (2014\15) e Palermo e Empoli (2013\14).

Una marcia che a quattro gare dal termine del girone di andata, di cui due allo "Scida" e due fuori dalle mura amiche, possono permettere di incrementare ulteriore il fieno in cascina, in modo da consentire di lottare per un posto in Serie A anche riducendo la media punti attuale nel girone di ritorno, una media che recita attualmente oltre 90 a fine campionato. L'eco della "Storica" gara di San Siro non attenua a fermarsi nella città crotonese, e ora in vista della gara della 18^ giornata contro il Modena carico dopo la vittoria casalinga contro il Bari (2-1) allo "Scida" si prospetta il Sold-Out in un turno di campionato che potrebbe permettere oltre che mantenere il primato anche allungare ulteriormente sulle inseguitrici in caso di ulteriore passo falso. 

Nel prossimo turno il Cagliari andrà a fare visita ad un Livorno ancora convalescente e non ancora ripreso dalla cura del cambio di guida tecnica, mentre il Bari ospiterà il Perugia a caccia di riscatto dopo la pesante sconfitta casalinga subita dal Novara (4-1).

I migliori video del giorno