Siamo ormai alla fine del girone d'andata e tutti i tifosi cominciano a fare i conti: quale squadra ha lavorato bene nel calciomercato estivo? Quale avrebbe bisogno dei giusti ritocchi nel prossimo calciomercato invernale, che durerà circa un mese, da inizio gennaio ad inizio febbraio? Difficile rispondere a questi quesiti sportivi, ma comunque un modo potrebbe essere quello di rapportare il valore economico delle squadre all'attuale classifica. Dunque, un modo per capire se i valori delle squadre, sulla carta, corrispondono a quelli della classifica.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie C

La differenza tra i valori di mercato e la classifica

Secondo il sito transfermarkt.com, la squadra con il valore di mercato maggiore nel girone C si Lega Pro è il Lecce, che vanta una rosa di 6,60 milioni: dunque, i salentini sono più o meno in linea con le aspettative, considerando che occupano il secondo posto il classifica.

A seguire, il Benevento, quinto nella classifica reale, con un valore di 5,40 milioni. Al terzo posto il Catania, una rosa da 5,10 milioni, ma con una classifica poco soddisfacente, a causa dei punti di penalizzazione che in tutto sono 11.

Al quarto posto della classifica dei valori di mercato, troviamo il Foggia, con un valore di 4,30 milioni, che, in realtà occupa però il secondo posto: la squadra dell'allenatore De Zerbi ha quindi fatto meglio nella classifica reale, almeno finora. A seguire, ecco il Matera, che in classifica occupa soltanto il dodicesimo posto. Poi la Juve Stabia, che in campionato continua a deludere, trovandosi a metà classifica. 

Per trovare la capolista Casertana, bisogna addirittura arrivare alla settima posizione della classifica dei valori: una rosa da 3,33 milioni, secondo il sito, ma un primo posto in campionato messo abbastanza al sicuro dal più 5 sulle seconde in classifica.

I migliori video del giorno

Senza dubbio la sorpresa più grande del campionato. A seguire, troviamo un'altra sorpresa: il Cosenza è ottavo nella classifica dei valori e quarto nella classifica reale. La squadra che ha deluso di più finora è il Melfi: nono per valore della rosa, ma penultimo in campionato con soltanto 10 punti conquistati. Molto bene, invece il Monopoli, che, secondo il sito, è ultimo per valore della rosa, con 1,98 milioni di valore, ma è nono nella classifica reale, con 17 punti conquistati. Bene anche Messina e Fidelis Andria, la prima dodicesima nella classifica dei valori e sesta in quella reale, la seconda tredicesima come valore della rosa e settima in classifica.