Lunedì 14 dicembre 2015 sarà una giornata importante per gli appassionati di calcio. L’inizio della settimana regalerà ai tifosi di questo sport gli accoppiamenti di Champions League ed Europa League relativi a ottavi e sedicesimi di finale. L’appuntamento non sarà seguito soltanto dai supporters di Juventus, Roma, Fiorentina, Lazio e Napoli, ma anche da tutti coloro che seguono le due competizioni calcistiche, anche se la loro ‘fede’ è di altri colori. A seguire scopriremo i dettagli sui due sorteggi che si svolgeranno a Nyon, presso la sede della UEFA, dall'orario dell'evento alle squadre coinvolte.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Champions League

Sorteggio Champions League: teste di serie e regolamento

A che ora si svolgerà il sorteggio degli ottavi di finale di Champions League 2015-16? L’appuntamento sarà alle ore 12.00, con la diretta streaming online sul sito ufficiale UEFA.com.

Juventus e Roma conosceranno il loro destino. Entrambe saranno nell’urna delle seconde classificate e dovranno incrociare le dita per cercare di evitare le più forti presenti fra le teste di serie. Le big in questione sono Atlético Madrid, Barcellona, Bayern Monaco, Chelsea, Manchester City, Real Madrid, Wolfsburg e Zenit S. Pietroburgo. I bianconeri, come prevede il regolamento, non potranno incontrare di nuovo la formazione di Manuel Pellegrini già affrontata nel girone, mentre per i giallorossi non potrà esserci un’altra sfida contro la squadra di Luis Enrique. Inoltre, c’è da considerare che le squadre dello stesso Paese non potranno essere abbinate fra loro. Le gare degli ottavi di finale saranno da disputare tra febbraio e marzo, poi avremo il sorteggio che definirà i quarti di finale.

I migliori video del giorno

Sorteggio Europa League: squadre qualificate e regolamento

Al termine del sorteggio sopra citato avremo quello dei sedicesimi di finale dell’Europa League 2015-16. L’ora d’inizio dovrebbe essere le 13.00. La UEFA ha già comunicato quali sono le teste di serie e quelle no. Fra le prime abbiamo anche Lazio e Napoli, mentre la Fiorentina è nella seconda urna. Le teste di serie sono le 12 vincitrici dei gironi (A. Bilbao, Basilea, Braga, Krasnodar, Lazio, Liverpool, Lokomotiv Mosca, Molde, Napoli, Rapid Vienna, Schalke 04 e Tottenham), oltre alle migliori terze classificate retrocesse dalla Champions League (B. Leverkusen, Man. United, Olympiacos e Porto).

Le altre formazioni sono le 12 seconde classificate nei raggruppamenti (Anderlecht, Augsburg, Borussia Dortmund, Fenerbahçe, Fiorentina, Marsiglia, Midtjylland, Sion, Sparta Praga, Sporting Lisbona, St. Étienne e Villarreal), oltre alle restanti terze classificate provenienti dalla Champions League (Galatasaray, Shakhtar, Siviglia e Valencia).

Anche in questo caso, il regolamento prevede che due squadre della medesima federazione non possano incontrarsi, così come due formazioni che già hanno avuto modo di sfidarsi al turno precedente. La UEFA ha inoltre annunciato che le compagini russe ed ucraine non possono essere abbinate fra loro. Le gare dei sedicesimi di finale saranno da disputare a febbraio, dopodiché verrà effettuato un sorteggio per definire gli ottavi di finale.