Ore decisive per il mercato del Milan, bloccato dalla mancata cessione di Luiz Adriano ai cinesi dello Jiangsu, che avrebbe dovuto portare almeno quindici milioni di euro nelle casse del club rossonero. In queste ore, però, potrebbe andare in porto la trattativa per Tino Sven Susic, centrocampista dell'Hajduk Spalato da tempo seguito dal Milan. Ieri è avvenuto un importante incontro tra il club rossonero e i dirigenti della squadra croata; presente anche il procuratore del giocatote, Milan Rapaijc, ex centrocampista del Perugia. Sembrava che il talento bosniaco fosse ormai sfumato, ma si aprono nuovi scenari per questi ultimi giorni di mercato.

Milan, Niang al Leicester per Susic?

Susic, considerato uno dei migliori talenti del panorama calcistico europeo, potrebbe infatti essere il colpo di mercato del Milan. Nelle ultime ore è arrivata una maxi offerta del Leicester per Niang, come riporta il noto esperto di mercato Gianluca Di Marzio. Il club inglese, allenato dal "nostro" Claudio Ranieri, sarebbe disposto a mettere sul piatto ben sedici milioni di euro per assicurarsi le prestazioni dell'attaccante francese del Milan.

In queste ore Galliani e Sinisa Mihajlovic decideranno se accettare o no la maxi proposta del Leicester. Proprio la cessione di Niang potrebbe essere la chiave per l'acquisto di Tino Sven Susic, come riporta Gianluigi Longari, giornalista di "Sportitalia": "L'agente di Susic, Milan Rapaijc, si trova in Italia per cercare di piazzare il suo assistito al Milan; il club rossonero, però, non è al momento in grado di soddisfare le richieste dell'Hajduk Spalato, che pretende almeno sei milioni di euro per il forte regista.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Calciomercato

Il Milan potrebbe dunque sfruttare la cessione di Niang al Leicester per arrivare a Susic. Non dimentichiamo, inoltre, anche Antonio Nocerino è sul piede di partenza, dato che su di lui è molto forte l'interesse del Dc United", puntualizza Longari. Sono dunque ore molto calde per il giocatore che dagli esperti è considerato come il "nuovo Zidane": Susic ha infatti una grandissima visione di gioco, oltre che una tecnica sopraffina. 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto