Il Campagna, solo una settimana fa, si trovava di fronte ad una doppia delicatissima sfida: la prima, in trasferta, contro il Cicerale Terra dei Ceci, squadra alla ricerca di un posto play off; la seconda contro la Pro Colliano, una compagine che staziona stabilmente ai vertici del campionato fin da inizio anno.

Il primo passo, in questo senso, è stato fatto. Gli uomini di mister Barone, infatti, hanno superato l’esame Cicerale riuscendo a strappare un pareggio che ha il sapore di una vittoria. Bicchiere mezzo pieno sia per come si era messa la partita (sotto 2-0 nei primi 45’), sia perché i granata hanno così conservato i punti (5 per la precisione) di distacco da quel sesto posto che rappresenta la prima casella degli esclusi dai prossimi play off.

Pubblicità

Adesso, superato il primo ostacolo, toccherà affrontare quello più ostico. La sfida con la Pro Colliano, in programma sabato 12 marzo al “Dony Rocco” di Piazza d’Armi, si prospetta bella ed equilibrata, come dimostrano i 42 punti a testa conquistati fin qui dalle due squadre (quarto posto in condivisione).

Il Campagna

Il Campagna arriva allo scontro al vertice in un buonissimo momento di forma, come testimoniano gli 11 punti ottenuti nelle ultime cinque partite (3 vittorie e 2 pareggi). Un ulteriore dato incoraggiante è fornito dalle sfide casalinghe disputate fin qui dai ragazzi di mister Barone: in 10 match tra le mura amiche, infatti, mai una sconfitta.

La principale preoccupazione, tuttavia, riguarda il valore tecnico degli avversari, gli unici, insieme al Santa Cecilia, ad aver battuto i granata in queste prime venti giornate di campionato (2-1 il risultato dell’andata).

L’avversario

Dieci punti nelle ultime cinque partite, una Pro Colliano con un ruolino di marcia quasi identico a quello dei campagnesi. Dopo la cocente sconfitta contro la Gregoriana, i biancoverdi hanno subito rialzato la testa nell’ultimo match con la Pollese. Decisivo in quel caso il gol di Giuseppe Maiorino, uno dei principali pericoli per la retroguardia granata (autore di due gol nelle ultime due partite).

Pubblicità

Guardando le statistiche, salta subito all’occhio come il Colliano abbia conquistato ben 31 punti in casa (10 vittorie e un pareggio, senza mai perdere) a dispetto degli 11 ottenuti in trasferta. Un rendimento esterno altalenante, difficile da comprendere visto il valore degli uomini a disposizione di mister Ragusa.

Il match in programma per la ventunesima giornata rappresenta un duro banco di prova per Tommasiello e compagni, soprattutto perché il Campagna, nel girone di andata, non è mai riuscito a battere le compagini ai vertici della classifica (pareggi con Montesano e Real Palomonte, sconfitte con S.

Cecilia e Pro Colliano). Sabato, alle ore 15:00, si cercherà di invertire la storia.