Sinisa Mihajlovic ha scelto ed ha individuato in Ignazio Abate e in Luca Antonelli gli esterni titolari del Milan. Non c'è più spazio oggi per Mattia De Sciglio in rossonero, il quale potrebbe partire nel prossimo Calciomercato estivo in direzione Torino sponda bianconera. De Sciglio ha fatto tutta la trafila delle giovanili in casa rossonera venendo prelevato dal Cimiano nel 2002 e da allora in poi è sempre stato fedele ai colori rossoneri.

Fu proprio Allegri a lanciare De Sciglio nel panorama calcistico nazionale ed internazionale con i colori del Milan. Nella stagione 2012/13 con Allegri in panchina, il terzino sinistro colleziona ben 27 presenze su 38 match di campionato impreziosite da 5 presenze in Champions League e da una in Coppa Italia. In quel momento storico, De Sciglio fu addirittura paragonato ad un mostro sacro della storia rossonera come Paolo Maldini di cui veniva descritto esserne l'erede.

Il campionato 2015/16 del giovane terzino sinistro classe '92 era iniziato molto positivamente tant'è che Mihajlovic lo schiera titolare in tutte le prime 7 gare di campionato. Poi qualcosa è andato storto e il "canterano" De Sciglio ha forse pagato eccessivamente la clamorosa sconfitta per 4-0 ad opera del Napoli nella fase centrale del girone d'andata. Da lì in poi De Sciglio ha visto poco il campo ed è entrato soltanto per assenza o ricambio di qualche titolare. 

Dal Milan alla Juventus

La carriera di De Sciglio potrebbe prendere definitivamente il volo grazie ad un possibile passaggio alla Juventus.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Milan

Il 24enne esterno sinistro ha un contratto con il Milan in scadenza il 30 giugno 2018 ma già nella sessione invernale del calciomercato 2016 la Juventus è stata ad un passo dal portare De Sciglio a Vinovo. I bianconeri hanno perso Caceres fino a fine stagione per rottura del tendine d'Achille e con ogni probabilità lasceranno libero l'esterno uruguaiano a fine stagione (scadenza del contratto). La fascia sinistra in fase difensiva è oggi coperta dall'esperto ma ormai vecchietto Evra che con i suoi 35 anni potrebbe non reggere i molteplici impegni della Juventus in campo nazionale ed internazionale.

Dal canto suo Alex Sandro è di natura molto più propenso verso una fase offensiva piuttosto che difensiva. 

Il talento, la giovane età e il prezzo non strabiliante potrebbero determinare nel calciomercato estivo l'approdo di De Sciglio in maglia bianconera per puntellare quella fascia sinistra orfana di Caceres e probabilmente anche di Evra, entrambi a fine contratto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto