Focus sul calendario degli Europei 2016 con le partite trasmesse sulla Rai in tv. Di seguito le date e gli orari dei quarti di finale, semifinali e finale. Dopo l'entusiasmante vittoria contro la Spagna, l'Italia ha conquistato l'accesso ai quarti, dove incontrerà i campioni del mondo della Germania. La Nazionale italiana non era tra le favorite ad inizio torneo, ma le sue prestazioni hanno convinto anche i più scettici. Dal successo contro il Belgio al gioiello di fronte i campioni d'Europa in carica.

La squadra di Antonio Conte e i tifosi hanno tutto il diritto di sognare in grande.

Il programma

Ecco il calendario tv Rai dei quarti, semifinali e finale degli Europei 2016. Si inizia appunto dai quarti di finale. Giovedì 30 giugno a Marsiglia scendono in campo Polonia e Portogallo. Venerdì 1 luglio sarà la volta di Galles e Belgio. Sabato 2 appuntamento imperdibile con Italia-Germania. Domenica 3 chiusura con Francia e Islanda, la sorpresa di questi campionati.

Le semifinali si giocheranno tra mercoledì 6 e giovedì 7 luglio.

Si inizia a Lione, che sarà teatro della partita tra la vincente di Polonia-Portogallo e Galles-Belgio. Ventiquattro ore più tardi si va a Marsiglia, dove la vincente di Italia-Germania incontrerà una tra Francia e Islanda. La finale è in programma domenica 10 luglio, allo stadio Saint Denis. Una delle papabili finaliste è il Belgio, mentre regna l'incertezza nella parte bassa del tabellone, con i campioni del mondo avanti nei pronostici seppur di poco.

Tutte le partite, da qui in avanti, si disputeranno alle ore 21 e saranno trasmesse in diretta su Rai Uno. I giocatori più forti rimasti a giocarsi il titolo sono Cristiano Ronaldo del Portogallo, Lewandowski della Polonia, Gareth Bale del Galles, Hazard del Belgio, Buffon dell'Italia, Draxler della Germania, Pogba della Francia e Sigurdsson dell'Islanda. La stella più luminosa è quella di Cristiano Ronaldo, fuoriclasse del Real Madrid.

Il club spagnolo, ultimo vincitore della Champions League, vanta la presenza anche di un altro top player, Bale. L'ex Tottenham sta trascinando la sua Nazionale ad un risultato storico.

"Abbiamo dimostrato che l'Italia non è catenaccio". Con queste parole Antonio Conte rivendica con grande orgoglio il successo contro la Spagna. In occasione dell'intervista subito dopo la fine del match, il commissario tecnico ha rivelato il complimento più bello ricevuto dalla sua Nazionale, quello di Xavi.

L'ex centrocampista della Roja ha affermato che l'Italia è metà Barcellona e metà Atletico.

Segui la nostra pagina Facebook!