Finalmente è finita. Questo è quello che devono aver pensato gli oltre 25 mila spettatori che erano presenti all'Arechi per l'incontro Play – out tra Salernitana e Lanciano.Stagione a dir poco travagliata per la squadra del duo Lotito – Mezzaroma, con molti bassi e pochi alti.

Ma si sa, nel calcio contano i risultati ed ora per i granata è arrivato il momento di festeggiare la salvezza appena conquistata.Un traguardo, che nonostante sia arrivato con qualche sofferenza in più rispetto al previsto, è da considerarsi ampiamente meritato.

La partita tra Salernitana e Lanciano

Non è stata una gara ricca di emozioni, la Salernitana aveva già conquistato la salvezza con il 4-1 di sabato scorso a Lanciano.Vince ancora la squadra di Menichini, questa volta per 1-0 con un goal di Massimo Coda.

Una stagione dai due volti per i granata, bene la fase offensiva che ha messo in evidenza la coppia DonnarummaCoda, mentre è da rivedere quella difensiva che ha evidenziato molte lacune.

Dopo una stagione molto difficile, saluta il campionato cadetto il Lanciano, sul campo la squadra di mister Maragiulo avrebbe anche meritato la salvezza, ma sulla stagione pesano i punti di penalizzazione arrivati per le difficoltà economiche ed i ritardi di pagamento del club.

Le prime voci di mercato

Finita la stagione si entra nel vivo del calciomercato, le prime indiscrezioni riguardano Alfredo Donnarumma.

Il bomber granata che con Menichini in panchina ha giocato con maggiore continuità ed ha potuto mostrare tutto il suo talento, sarebbe molto vicino al Perugiache sulla panchina per la prossima stagione dovrebbe avere Cristian Bucchi.

Lo ha confermato anche il sito alfredopedulla.com con il calciatore che sarebbe pronto a lasciare Salerno, con le due parti che dopo un primo incontro si sono date appuntamento nelle settimane successive al delicato incontro play – out.

Il nome caldo per la panchina granata è invece quello di Simone Inzaghi che ha ben concluso questa stagione alla Lazio.

Tutto dipenderà da cosa accadrà sulla panchina biacoceleste, in cui il nome forte è quello di Marcelo Bielsa che sembra essere in vantaggio rispetto a Cesare Prandelli.

Lo sfogo di Lotito

Lo striscione in foto, esposto dalla tifoseria granata, recita: “Meritiamo di più”.

Non si è fatta attendere la reazione del patron Lotito, che in maniera stizzita, ha replicato: “Non mi curo di loro, ma passo e guardo” ed ha aggiunto: “Il mercato lo facciano i tifosi ma ci mettano anche i soldi”.

Continua così il difficile rapporto tra i tifosi e la dirigenza, fatto certo, è che la tifoseria della Salernitana si aspetta investimenti importanti dalla proprietà per affrontare in maniera più tranquilla la prossima stagione.

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!