Domani mercoledì 27 luglio si gioca Benfica-Torino, amichevole valida per la Eusebio Cup. Di seguito l'orario di inizio e dove vedere la diretta tv della partita. Non è una gara qualunque, visto il legame storico che unisce le due società. Mihajlovic, proprio per questo motivo, ha deciso di scrivere sul sito ufficiale della società una lettera aperta ai tifosi, invitandoli ad andare allo stadio per assistere numerosi a quello che è un vero e proprio evento del pre-campionato granata.

Il programma

L'amichevole Benfica-Torino del 27 luglio sarà trasmessa in diretta tv su La7 alle ore 20.45.

Fin qui le altre amichevoli estive hanno sorriso al club granata, allenato da quest'anno da Sinisa Mihajlovic, reduce dall'esperienza negativa al Milan. Per Miha il Toro è una bellissima scommessa, dopo essere stato primo allenatore di Catania, Fiorentina e Sampdoria, senza dimenticare la parentesi della sua Nazionale. Mihajlovic vuole regalare da subito una grande gioia ai suoi tifosi, con la squadra chiamata a fornire una grande prestazione già domani.

La prima partita di campionato, dopo il sorteggio, vedrà il Torino incontrare il Milan in trasferta. Subito sfida al passato dunque per Miha, che incontra i suoi ex ragazzi, anche se Montella sta operando una profonda ristrutturazione della rosa, insieme a Galliani (in attesa della cessione definitiva del club al fondo cinese).

L'ex calciatore di Lazio e Inter non si è soffermato troppo sul fatto che la prima squadra che dovrà incontrare sarà il Milan quanto sul fatto che il Toro non giocherà in casa la prima di campionato nemmeno quest'anno.

Le ultime notizie di radio-mercato danno vicino Valdifiori. Dunque Mihajlovic avrebbe fatto il nome dell'ex giocatore dell'Empoli per rinforzare la cabina di regia del suo centrocampo.

Valdifiori, reduce dalla negativa esperienza di Napoli, nonostante sia stato voluto fortemente dal tecnico Sarri, sembra essere orientato ad accettare la corte granata. Sul giocatore si registra anche l'interesse del Milan.

Per la prossima stagione il Torino potrà contare anche su due nuovi acquisti di sicuro valere. Da una parte Ljajic, dall'altra Iago Falque, due attaccanti grazie ai quali Mihajlovic potrà dotare la sua nuova creatura di un gioco altamente offensivo.

Lo stesso Miha ha speso parole di elogio nei confronti dell'ex giocatore della Fiorentina. La scelta di Ljajic, non lo ha nascosto nemmeno il giocatore, è stata influenzata anche dalla presenza in panchina di un allenatore come Mihajlovic. Il Torino è pronto a sognare. In questi giorni ricordiamo entra nel vivo la International Champions Cup.