Finalmente il Milan ha un allenatore per la prossima stagione. Infatti al termine di un vero e proprio braccio di ferro tra i futuri proprietari cinesi e Berlusconi, è stato scelto Vincenzo Montella (una via di mezzo tra De Boer richiesto dai cinesi, Giampaolo voluto da Galliani ela riconferma di Brocchi voluta da Berlusconi). Fino alla firma ufficiale del passaggio di proprietà e della cessione delle quote della famiglia Berlusconi, il mercato del Milan non potrà prendere il via, anche se Galliani si sta già muovendo secondo le richieste di Vincenzo Montella,ma i rossoneri rischiano di rimanere al palo su diverse trattative.

Difesa: si riparte da Donnarumma, Romagnoli e De Sciglio

La difesa l'anno scorso ha vissuto diversi alti e bassi, non essendo supportata da un centrocampo all'altezza; per quanto riguarda i centrali Romagnoli ha vissuto una prima stagione in chiaro scuro, mostrando sprazzi di classe e qualche errore di troppo. Bocciato il suo compagno di inizio stagione, Ely, che verrà mandato in prestito o ceduto mentre Mexes non rinnoverà il contratto al contrario di quanto avvenuto con Zapata.

Resta da capire il futuro di Alex, che ha vissuto una buona stagione, ma che è ormai sul viale del tramonto vittima di troppi infortuni muscolari.Per quanto riguarda i terzini, l'Europeo ha rilanciatoMattia De Sciglio che ha vissuto le ultime due stagioni più da riserva che da titolare; Abate e Antonelli sono buoni gregari, mentre Vangioni (terzino argentino sinistro arrivato dal River Plate) è ancora tutto da scoprire; Calabria potrebbe andare in prestito al Cagliari per fare maggiore esperienza.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Calciomercato

Centrocampo: Kovacic sarà il metronomo

Il centrocampo è il reparto maggiormente da rinforzare della squadra, non riesce a creare gioco e neanche a fare filtro; Montella avrebbe voluto portare a Milano i suoi fedelissimi di FirenzeBorja Valero, Mati Fernandez eMilan Badelj, ma i rapporti con la Fiorentina non sono dei migliori, per questo Galliani proverà a prendere in prestito Kovacic dall'amico Florentino Pérez e a piazzare il colpoMarko Pjaca (che ha già rifiutato Inter e Napoli in attesa dei rossoneri). In alternativa Zamparini rimane in attesa di un'offerta per il "Mudo"Franco Vázquez.

Attacco: Lapadula sostituisce Bacca?

L'attacco verrà sicuramente sfoltito, in partenza ci sono Menez e Luiz Adriano, mentre per Bacca si attende l'offerta irrinunciabile (magari dal PSG affidato al suo ex tecnico Emery). Anche Niang non è sicuro di restare per via delle sirene inglesi delLeicester City di Ranieri.

Probabile formazione 2016/2017 del Milan

Ad oggi non è ancora certo come intende schierare la squadra Montella, ma il tecnico napoletano dovrebbe optare per il 4-3-1-2, tanto amato dal presidente,o in alternativa virare sul 4-2-3-1.

Milan 4-3-1-2: Donnarumma; De Sciglio, Zapata, Romagnoli, Antonelli; Kovacic, Kucka, Bonaventura; Pjaca; Lapadula, Niang

Milan 4-2-3-1:Donnarumma; De Sciglio, Zapata, Romagnoli, Antonelli; Montolivo, Kucka; Bonaventura; Vázquez, Honda; Lapadula

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto