Dopo aver “bombardato” di tweet Sky Sport per chiedere la testa del giornalista-tifoso napoletano Carlo Alvino per aver augurato in diretta una «morte lenta e sicura» a un supporter della Juventus, i tifosi bianconeri ci riprovano stavolta con Maurizio Pistocchi di Mediaset. Da ieri 13 settembre, infatti, è tornato in voga su Twitter l'hashtag #CacciatePistocchi, lanciato in aprile dopo le offese del giornalista rivolte all'arbitro Paolo Silvio Mazzoleni su Premium. All'epoca, Pistocchi si giustificò dicendo di stare scherzando.

Il tweet su Juve-Sassuolo

Ancora più veementi, invece, le proteste del popolo della Vecchia Signora dopo un tweet di Pistocchi sulla mancata concessione di un calcio di rigore al Sassuolo per un fallo di mano in area di Chiellini. Il giornalista, nella sua disanima, si era però “dimenticato” che nella stessa partita, prima del tocco di Chiellini, Gazzola aveva agganciato Pjanic da dietro: sarebbe stato rigore per la Juventus ed espulsione del neroverde, tra l'altro già ammonito.

Tifosi pro e contro, tra offese e richieste

Questo “doppiopesismo” ha fatto insorgere i supporters juventini che, alcuni in modo veemente e offensivo, altri in modo più pacato ma sempre determinato, hanno cominciato a chiedere il licenziamento di Pistocchi. Alcuni hanno annunciato su Twitter l'intenzione di risolvere il proprio abbonamento Premium.

A difendere Pistocchi, manco a dirlo, i tifosi delle altre squadre, anche se qualcuno (soprattutto tra i milanisti) si è dissociato sia dal giornalista che dall'iniziativa di cacciarlo da Mediaset. E, Pistocchi, si è premunito iniziando a bannare i supporters bianconeri.

La petizione online

Intanto, sul famoso sito di petizioni Change.org è partita una raccolta firme dall'eloquente titolo “Pistocchi via da Mediaset”.

In precedenza, ce ne fu un'altra per chiederne la sospensione a causa di una presunta offesa di stampo razzista del giornalista nei confronti dell'ex calciatore serbo della Juventus, Miloš Krasić, che però non raggiunse il risultato sperato dai promotori e fu snobbata dagli stessi tifosi bianconeri.

Segui la nostra pagina Facebook!