La partita Cagliari – Atalanta è una sfida importante tra dirette concorrenti per la salvezza. Significativa anche perché si incrociano due squadre che in tutta sincerità non hanno brillato in questo inizio di stagione.

Il Cagliari è sempre alla ricerca della prima vittoria in campionato e soprattutto di una propria fisionomia di gioco convincente. L’Atalanta dopo le prime due gare perse, si è parzialmente riscattata con la vittoria interna sul Torino.

C’è curiosità per gli ex: Padoin titolare fisso tra i sardi, Borriello in grande forma e Pinilla che con la maglia del Cagliari realizzò ben 25 reti; il cileno giocò qualche brutto scherzetto anche da avversario, firmando gol spettacolari.La gara sarà diretta da Fabbri; sono due i precedenti coi sardi, il primo fu nel suo esordio (proprio al Sant’Elia), ovvero Cagliari – Parma 0-1 (del 2012/13). L’altro incontro fu Cagliari – Sassuolo (2-2 del 2013/14).Unico precedente con l’Atalanta, nella stagione scorsa: Atalanta – Empolifinì0-0.

Statistiche e precedenti

Nei primi tre turni il Cagliari ha sempre segnato ma ha sempre subito gol. I problemi difensivi sono evidenti: sono 7 gol incassati e 23 tiri in porta subiti (peggio di tutti) ed è la squadra che ha subito più reti (5) nel 2° tempo. In fase offensiva va un po’ meglio (5 gol) ma sempre nella ripresa. Male anche dal punto di vista disciplinare, sono infatti ben 9 ammonizioni subite nelle prime 3 giornate (peggio solo l’Udinese con 10).

Anche l’Atalanta ha problemi difensivi (7 gol) ed è la squadra che ha subito più reti (5) nel primo tempo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A

In attacco è però una squadra vivace, suo il primato dei cross dalle fasce (22 a partita).In casa, il Cagliari ha incontrato l’Atalanta 29 volte: 16 vittorie, 9 pareggi e 4 sconfitte (3 arrivate nelle ultime tre sfide)

Assenze, rientri e formazioni

Il Cagliarisarà privoIonita, Farias e Dessena (infortunati) e Storari squalificato. In porta ci sarà l’esordio di Rafael, mentre Ionita dovrebbe essere sostituito dal greco Tachtsidis.

Rientra Joao Pedro che dovrebbe dare il cambio a Barella nel 2° tempo o partire titolare a sorpresa.

Nell’Atalanta mancano Suagher, Pesic e Sportiello (infortunati). Il portiere bloccato nelle ultime ore per dorsalgia, verrà sostituito da Berisha. Ritornano Dramè e il cileno Carmona probabile titolare.

Formazioni probabili:

Cagliari (4-3-1-2): Rafael; Bruno Alves, Murru, Isla e Ceppitelli (favorito a Salamon); Padoin, Di Gennaro e Tachtsidis (favorito a Munari); Barella (favorito a Joao Pedro); Sau e Borriello.

Mister: Rastelli

Atalanta (3-5-2): Berisha; Masiello, Toloi e Zukanovic; Dramè (favorito su Konko) e D’Alessandro laterali, Kurtic, Kessiè e Carmona (in regia) centrali; Papu Gomez e Paloschi (favorito su Pinilla). Mister: Gasperini

La gara si preannuncia equilibrata. Il Cagliari nell’esordio casalingo con la Roma (sotto 2 gol) riuscì a recuperare (con grande foga) una partita quasi compromessa. Storicamente portare via punti dal Sant’Elia non è mai stato facile per nessuno.

L’Atalanta è una squadra sempre ostica e dopo la sua prima vittoria, arriverà in Sardegna fiduciosa delle proprie chance.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto