Il super Foggia, basato sull'asse De Zerbi- Iemmello, non c'è più. È strano dirlo, perchè il Foggia è, tra le squadre più forti del girone C si Lega Pro, probabilmente quella che ha cambiato meno. Però ha cambiato le pedine piu importanti. L'allenatore, amato da pubblico, sostituito a pochi giorni dall'inizio del mercato, il sostituto di Iemmello che non è mai arrivato e le cessioni di Tito (riserva importante come terzino) e Viola (era lui il vice- Padovan) non hanno portato buoni risultati nel rapporto tra il direttore sportivo Di Barined il pubblico.

Proteste sui social network

Sui social network si alzano le proteste dei tifosi foggiani che avrebbero voluto una campagna acquisti di livello assolutamente superiore. Al momento la squadra titolare dovrebbe essere composta da Guarna in porta, poi difesa a quattro composta da Angelone Rubin sulle fasce e  Martinelli ed Empereur centrali; a centrocampo Gerbo, Agnelli e Vacca (con Riverola pronto a subentrare) ed in attacco Padovan sostituto dagli esterni Chiricò e Sarno.

Insomma, sono letteralmente fallite le ipotesi Di Piazza e Curiale. Con quest'ultimo pare che l'accordo era stato trovato, ma non ci sono stati i tempi tecnici per concludere l'affare.

Arriva il bomber dalla lista svincolati?

Adesso il dubbio è che possa arrivare qualche innesto in attacco. Il mercato però è chiuso, allora le indiscrezioni che trapelano da Foggia parlano di una società interessata ad investire nella lista degli svincolati.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie C Calciomercato

Tra i nomi più diffusi c'è quello di Pozzi, che però non convince dal punto di vista fisico. Infatti, il calciatore nelle ultime due stagioni ha giocato soltanto 7 spezzoni di gara, 3 in A con il Parma nella stagione 2014- 2015 e 4 con la maglia del Vicenza in serie B. Non é mai andato a segno.

Pozzi ha comunque un curriculum importante per la Lega Pro, poichè in A non ci ha solo giocato, ma ha anche realizzato numerose reti.

In B però i suoi risultati sono ancora migliori: la stagione in cui ha segnato di più è stata quella del 2011- 2012, quando nella Sampdoria ha realizzato 15 reti in 28 partite in cadetteria. Insomma, c'è da credere che il direttore sportivo Di Bari proverà ad acquistare un altro attaccante dagli svincolati, e Pozzi potrebbe essere l'obiettivo principale, il vero sostituto di Iemmello che dopo la partenza di Viola, si giocherà il posto di prima punta con Padovan.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto