Vincere e continuare a farlo. Anche perché, come di Massimiliano Allegri, non è così semplice. La Juventus torna in campo dopo la sosta dovuta alle nazionali e ospita allo Juventus Stadium l'Udinese, che lo scorso anno vinse di misura proprio alla prima giornata.

Servono punti, anche per poter affrontare la Champions League sicuramente in modo diverso. Vincere per convincere, appunto. Ma pensare anche alla coppa dalla grandi orecchie, anche perché il sogno europeo è sempre più vivo.

Le ultime dai campi

I bianconeri scendono in campo questo pomeriggio per l'allenamento e Massimiliano Allegri prenderà le decisioni del caso.

Diversi dubbi per l'allenatore juventino, che in difesa potrebbe schierare Benatia insieme a Barzagli e Chiellini. Spazio anche a Lichtsteiner sulla corsia laterale, mentre in attacco si va verso un' esclusione eccellente: infatti Gonzalo Higuain potrebbe rimanere in panchina nel match contro l' Udinese, con Mandzukic pronto a scendere in campo dal primo minuto.

Gli ospiti devono assolutamente invertire la rotta in questo inizio di campionato davvero negativo. Serve un'identità di gioco e Delneri deve cercare di fare di tutto pur di rilanciare una squadra davvero sofferente. SI va verso un 4-1-4-1, con Zapata unica punta e tanta fantasia e sorprese con quattro trequartisti.

Juventus-Udinese, le probabili formazioni

Il match dello Juventus Stadium, previsto per le ore 20.45, è stato affidato a Gavillucci, con Vuoto e Peretti come assistenti.

Il quarto uomo è Crispo, con Calvarese e Pasqua come addizionali. Ecco i probabili schieramenti del match:

Juventus (3-5-2): Buffon; Benatia, Barzagli, Chiellini; Lichtsteiner, Khedira, Hernanes, Pjanic, Alex Sandro; Dybala, Mandzukic. Allenatore: Massimiliano Allegri A disposizione: Neto, Audero, Evra, Bonucci, Cuadrado, Dani Alves, Lemina, Mattiello, Marchisio, Sturaro, Kean, Higuain.

Udinese (4-1-4-1): Karnezis; Heurtaux, Danilo, Felipe, Armero; Kums; De Paul, Fofana, Jankto, Thereau; Zapata. Allenatore: Luigi Delneri A disposizione: Scuffet, Wague, Angella, Samir, Widmer, Hallfredsson, Balic, Adnan, Evangelista, Perica, Matos, Peñaranda.

.