Un'arringa da vero leader ha portato alla ribalta il giovane Maximiliano Pariente, calciatore tredicenne del club argentino del Newell's Old Boys, club della città di Rosario. Ha riunito i compagni di squadra in mezzo al campo da calcio, nel prepartita della finale del Torneo Molinas contro gli storici rivali del Rosario Central, motivandoli con un discorso che passerà alla storia. Un bel momento da ricordare per il Club Atletico Newell's Old Boys, fondato nel 1903 dal britannico Isaac Newell che può vantare in bacheca ben sei campionati argentini oltre al vanto di aver visto giocare con la propria maglia rossonera campioni del calibro di Valdano, Sensini, Pochettino e Libonatti.

Il discorso

"Oggi abbiamo una partita nella quale coroniamo tutto quanto fatto durante l'anno: ricordo il primo giorno in cui ci siamo visti, lo scorso 20 Gennaio e ricordo tutti gli allenamenti, gli esercizi, tutte le volte che si è arrivati esausti, oggi si corona questo, oggi il trionfo lo regaliamo a noi stessi, oggi saremo campioni ragazzi, oggi tutti dentro il campo, voglio che ci abbracciamo qualsiasi sia il risultato e che ci diciamo che abbiamo dato tutto per questa maglia, perché è la più grande di tutta Rosario", questa la traduzione di quanto urlato dal giovane Pariente ai compagni della formazione di calcio giovanile dei 'leproses'.

Operazione riuscita per il giovane calciatore dato che la squadra del Newell's Old Boys si è aggiudicata il torneo Molinas ed il video è diventato un fenomeno virale in tutto il mondo.

Pariente: futuro capitano Albiceleste?

Un discorso che meriterebbe di essere visto da chi crede in quello che fa e crede che nello sport di squadra l'aiuto reciproco e la motivazione possano portare a grandi risultati.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Calciomercato

Non sappiamo se il giovane Pariente riuscirà mai a sfondare nel mondo del calcio e a diventare un professionista, magari proprio nel suo amato club dei Newell's Old Boys e nella nazionale Argentina, dato che, visti gli ultimi risultati non certo entusiasmanti nelle qualificazioni alla Coppa del Mondo 2018, l'Albiceleste di stimoli e motivazione alla 'Pariente' ne avrebbe davvero bisogno.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto