TORINO - Allo Juventus Stadium si è giocato il big match della 17^giornata di serie A tra Juventus e Roma. Gara giocata ad alti ritmi fin da subito. La Juventus passa subito in vantaggio al 14' minuto grazie ad una giocata individuale di Higuain, ancora una volta decisivo, dopo il gol al Napoli e la doppietta al Toro nel derby. Nulla da fare per la Roma, che esce sconfitta dallo Juventus Stadium per la quinta volta consecutiva.

Stadio stregato per i giallorossi.

LE SCELTE - Per la Juventus, confermata la formazione che era prevista alla vigilia, con Dybala che parte dalla panchina, e Mandzukic e Higuain dal primo minuto, a guidare l'attacco bianconero con il supporto di Pjanic trequartista. Centrocampo a tre con Khedira, Marchisio e Sturaro, in difesa Lichtsteiner, Rugani (preferito a Benatia), Chiellini e Alex Sandro. Spalletti invece sorprende le attese, schierando dal primo minuto il classe '97 Gerson (preferito a Salah che non era al 100%).

Per il resto difesa a quattro con Rudiger, Manolas, Fazio ed Emerson Palmieri, centrocampo con De Rossi e Strootman in mediana, nella trequarti Gerson, Nainggolan e Perotti, dietro l'unica punta Edin Dzeko.

Juventus batte Roma 1-0

LA PARTITA - Avvio ad alti livelli come dalle attese. La Juventus parte subito forte nei i primi minuti della frazione di gioco, grande ritmo con pressing asfissiante sulla manovra giallorossa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Dal pressing nasce il gol del vantaggio della Juventus, fa tutto il Pipita, prima ruba palla al capitano giallorosso De Rossi, successivamente supera i centrali della Roma, Manolas e Fazio, e trafigge Szczesny con il mancino. Per Gonzalo Higuain si tratta del decimo gol in campionato. Dopo la rete bianconera la partita cambia. La Roma cambia approccio e spinge sull'acceleratore alla ricerca del pareggio, senza mai essere realmente pericolosa.

La seconda frazione inizia con la sostituzione in casa giallorossa di Salah per Gerson (brutta partita per il giovane brasiliano), e una Juventus nuovamente molto offensiva. Questo atteggiamento limita la reazione giallorossa, e fa si che la Juve vada nuovamente vicina al gol con Sturaro, ma è bravo Szczesny a sventare il tiro e a tenere ancora in corsa i giallorossi. Nel frattempo vi sono vari infortuni, quello di Pjanic al 51', sostituito da Cuadrado, e quello di Lichtsteiner che viene sostituito da Barzagli, che rientra dopo l'infortunio.

Nell'ultima fase della partita la Roma chiude nella propria metà campo la Juventus, che riesce a difendersi in maniera egregia, grazie alla ottima prestazione di tutto il reparto. Il primo tiro in porta della Roma si registra al 76', con una conclusione strozzata che Buffon non ha difficoltà a parare. Nel finale fuori De Rossi, sostituito da El Shaarawy, fuori Manolas per Bruno Peres, nelle file giallorosse e dentro Dybala per Higuain per la Juventus.

Ma nulla cambia, la Juve soffre, ma regge fino alla fine. Allo Juventus Stadium finisce 1-0 che permette alla capolista di allungare sulle inseguitrici per lo scudetto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto