Domenica 11 Dicembre 2016 alle ore 15:00 pm avrà inizio per la 16a giornata di campionato italiano l'incontro tra il Palermo e il Chievo Verona. Il match si preannuncia delicatissimo per entrambe le formazioni dato che potrebbe essere cruciale ai fini della salvezza per ambedue. Il Palermo è l'attuale fanalino di coda del campionato di Serie A insieme al Crotone con 6 punti mentre il Chievo ricopre la 13a posizione con 19 punti.

I rosanero sono reduci dall'ennesima sconfitta, maturata contro la Fiorentina per 2-1al 93 minuto, mentre i veronesi hanno ottenuto un buon pareggio contro un ottimo Genoa.

I palermitani dovranno assolutamente cercare la vittoria in questo incontro, è anche il pareggio servirebbe a poca cosa, ma l'impresa non sarà facile, dato che la rosa è stata decimata dai molteplici infortuni dei suoi giocatori.

Proprio cosi, l'infermeria del Palermo lavora a pieno ritmo, e per questa partita saranno indisponibili Bentivegna, Bruno Henrique, Giuliano, Gonzales, Marson, Raykovic e Trajkovsky.

Corini: devi assolutamente vincere

L'eredità che l'attuale tecnico del Palermo Eugenio Corini ha raccolto dal suo predecessore è davvero pesante e scotta come una patata bollente. Il Palermo, giorno dopo giorno, vede il gap dalla zona salvezza allungarsi e la vittoria oramai manca da alcuni mesi tra le file rosanero.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica Serie A

Corini sa che domani la sua squadra dovrà dare tutta se stessa è cercare assolutamente la vittoria per non rendere quasi impossibile l'obiettivo stagionale della società, cioè la permanenza nella massima lega italiana.

I rosanero contro la Fiorentina hanno mostrato carattere da vendere, e la sconfitta maturata al 93o è stata una beffa, ma se contro il Chievo dovessero mettere lo stesso impegno in campo per i veronesi non sarebbe un compito facile contenerli.

Il tecnico Corini, consapevole che non potrà contare sull'intera rosa, sa che la vittoria non è comunque un impresa ardua, dato le carenze del settore difensivo dei veronesi, e probabilmente schiererà la sua formazione con un classico 4-4-2 puntando sulla velocità dei suoi terzini.

Anche Zamparini è ottimista ed ha la massima fiducia sul suo ex regista credendo fermamente che anche quest'anno la sua squadra riuscirà a salvarsi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto