Davide contro Golia. La sfida di lunedì sera tra l'Arsenal e il Sutton United (squadra di quinta divisione) in Fa Cup è una delle favole del calcio che metterà di fronte una squadra che gioca la Champions League e una con giocatori che la Champions l'hanno vista solo in tv.

Fa Cup: tutto pronto per Sutton United-Arsenal

Il Sutton è una società dilettantistica con sede nel borgo di Sutton, a Londra. Nel piccolo stadio del Borough Sports Ground, con pochissimi posti a sedere e una tribuna che verrà allestita per l'occasione della Fa Cup, scenderanno in campo i ragazzi di Wenger.

Blasting News, alla vigilia di questa partita, ha sentito in esclusiva il presidente del Sutton, Bruce Elliott. Poche parole e tante emozione per la sfida dei suoi ragazzi.

- Presidente, che effetto fa ospitare Arsenal nel tuo stadio questa sera?

'E' la partita più importante nella storia di Sutton United FC, siamo molto emozionati'.

- La classica domanda prima di una squadra sfida: c'è un giocatore che toglierebbe all'Arsenal?

'No, assolutamente'

- Ci saranno molti tifosi dell'Arsenal in arrivo a Sutton: come vi siete organizzati?

'Lo stadio è già tutto esaurito, ci sarà una folta presenza di poliziotti e steward all'esterno dello stadio.

Non ci saranno problemi'.

- Le dà fastidio che si parli del peso del peso del vostro portiere?

'No, assolutamente. Si tratta del nostro portiere di riserva, non ci sono problemi'.

- Quali sono invece gli obiettivi della sua società per questa stagione?

'Siamo stati promossi lo scorso anno, abbiamo conquistato una Coppa e vogliamo consolidarci nel nostro campionato'.

- Un'ultima domanda: le partite di Coppa Italia, nel nostro Paese, si giocano in casa del più forte: cosa ne pensa?

'Non sono d'accordo con questa scelta, ma bisogna rispettare le tradizioni di ogni paese. Da noi la magia dell'FA Cup è unica'.

La 'Coppa delle sorprese' regalerà nuovi colpi di scena?

I miracoli, si sa, non sono da escludere nel calcio. Sabato sera il Millwall, formazione di terza divisione, ha eliminato il Leicester al 90' e il Lincoln City, formazione militante in quinta divisione, ha espugnato Burnley per 1-0. Erano 103 anni che una squadra di dilettanti non raggiungeva i quarti. Stasera un'altra favola proverà a scriverla il Sutton United.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto