E' il 14 Aprile la nuova data per il Closing definitivo del Milan, che lascerà definitivamente le mani della famiglia Berlusconi per dirigersi in quelle nuove di Yonghong Li.

Dare sicurezze quando si parla del closing Milan è ormai praticamente impossibile, ma stavolta a livello di logica l'affare si dovrebbe chiudere definitivamente. Vi spiego subito il perchè: Yonghong Li si è reso conto finalmente di essere rimasto da solo, che nessun imprenditore cinese della sua precedente cordata è più interessato veramente all'affare, e quindi si è mosso da solo per trovare la grande liquidità necessaria per procedere all'acquisto definitivo dell'A.C.

Milan.

Ma Yonghong Li è un semplice broker, che avrebbe dovuto fungere soltanto da intermediario nella trattativa di cessione del Milan, occupandosi di organizzare la ricca cordata asiatica. Ora essendo rimasto da solo e dovendo lavorare comunque con soldi altrui (impossibile pensare che abbia la liquidità per acquistare il Milan, in particolare ora si parla dell'intervento del noto fondo di investimento statunitense Elliot), è plausibile se non addirittura probabile che il suo nuovo obiettivo sia quello di rivendere il Milan, nel breve-medio termine, ad un'unica ricca realtà asiatica, una simil Suning per intenderci.

Così da un lato per garantirsi il guadagno o la speculazione, chiamatela come volete, che un broker ha come obiettivo pressochè unico in operazioni del genere e dall'altra per dare al Milan un futuro radioso (leggi qua intanto come si stanno muovendo le altre big del nostro Campionato), di nuovo tra le big europee e mondiali. Diamo infatti per scontato che Berlusconi abbia avuto rassicurazioni messe nero su bianco sul futuro solido della Società rossonera, come sempre si è scritto d'altronde.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan

Il Milan sarà acquistato quindi dalla Rossoneri Sport Investment Lux, che prende il posto di Sino-Europe Sports, quest'ultima che non esiste più nella realtà, mentre questa nuova entità (lussemburghese e già centro nevralgico delle operazioni di Ses in Europa) ha Yonghong Li appunto come unico investitore:

"Rossoneri Sport Investment Lux annuncia che sono stati perfezionati gli accordi per la messa a disposizione di tutti i fondi necessari a finalizzare l’acquisizione. A seguito di una approfondita analisi è stata definita una nuova struttura, completamente esterna alla Cina, al fine di portare a termine la transazione".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto