Andrea Pirlo, dopo dieci anni di Milan, si era lamentato con Galliani per la penna e con Allegri per le panchine, al momento del suo addio al Club rossonero. Poi con Allegri, giocoforza, si è ritrovato a dover superare i dissapori nella stagione che hanno condiviso alla Juventus. Come gli era già accaduto al Milan nei confronti dell'Inter, un po' di amaro in bocca sembra essergli rimasto nei confronti del Club rossonero.

Almeno questo è un pensiero dei tifosi del Milan che, sui social, ci erano rimasti male per la sua frase successiva alla Finale di Supercoppa di Doha del Dicembre 2016: "Ho lasciato amici alla Juventus che ancora giocano, ho tifato per loro". Dopo una razione invernale di commenti e reazioni dei tifosi milanisti, è arrivata la seconda ondata.

Pirlo: il rigore c'era, poi Istanbul e La Coruna...

In una sua dichiarazione sull'accesissimo rigore al 97' di Juve-Milan, Pirlo commenta: "La mano c'era, è un rigore che si può dare e non dare, visto che è stato dato ci sta".

Diciamo che i tifosi del Milan non hanno fatto salti di gioia, ma c'è stato anche dell'altro: "La rimonta del Barcellona sul PSG mi ha ricordato le sconfitte subite contro il Deportivo e a Istanbul...". Scontata e immediata la reazione dei milanisti sui social: possibile che del Milan parli solo delle sconfitte e della Juventus solo delle vittorie? Ecco perchè qualcuno ha chiesto la rimozione di Pirlo dalla Hall of Fame, lo ha scritto questa mattina Il Giornale, del Sito ufficiale del Milan.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Milan

Il Club rossonero terrà fermo Pirlo al suo posto perchè è convincimento del Milan che le Glorie possono dire quel che credono, ma il dibattito fra i tifosi è aperto.

Pirlo e la Hall of Fame del Milan

Ecco tutte le Glorie rossonere presenti nella Hall of Fame del sito ACMilan.com: Christian Abbiati, Carlo Ancelotti, Andrea Pirlo, Massimo Ambrosini, Demetrio Albertini, Angelo Anquilletti, Franco Baresi, Zvonimir Boban, Alessandro Costacurta, Fabio Cudicini, Roberto Donadoni, Renzo De Vecchi, Dida, Rino Gattuso.

Alberigo Evani, Carlo Galli, Giovanni Galli, Giorgio Ghezzi, Kurt Hamrin, Ruud Gullit, Filippo Inzaghi, Kaladze, Cesare Maldini, Paolo Maldini, Bruno Mora, Daniele Massaro, Alessandro Nesta, Karl Heinz Schnellinger, Dejan Savicevic, Clarence Seedorf, Kakà, Giovanni Trapattoni, Filippo Galli, Giovanni Lodetti, Cafu, Josè Altafini, Gianni Rivera, Andriy Shevchenko, Marco Van Basten, George Weah, Carlo Annovazzi, Frank Rijkaard, Nils Liedholm, Gunnar Nordahl.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto