Entusiasta ma al tempo stesso tranquillo, come se non si fosse ancora reso conto dell'impresa che era stata appena compiuta. Paolo mandelli non ha ancora realizzato di aver vinto la Viareggio Cup con il suo Sassuolo, al termine di una finale molto combattuta contro l'Empoli di Alessandro Dal Canto (Le parole di mister Mandelli nel file audio).

Un risultato forse insperato all'inizio dello storico Torneo, che tuttavia ha preso corpo a partire dagli ottavi di finale quando i neroverdi hanno sconfitto la Fiorentina dagli undici metri.

Quindi ecco i quarti contro l'Inter di Stefano Vecchi, sempre ai rigori dopo la parità nei tempi regolamentari, e sarà così anche contro il Torino nella semifinale. E anche oggi, quando Scamacca ha siglato la rete del 2-2, in molti hanno pensato che la più ovvia conclusione della finalissima sarebbe stata la vittoria del Sassuolo dopo i calci di rigore: evidentemente era già tutto scritto.

La vittoria da calciatore con la maglia dell' Inter

Curiosa anche la coincidenza che vede Mandelli di nuovo vincitore alla storica Coppa Carnevale, stavolta però come allenatore.

Da giocatore, infatti, il tecnico del Sassuolo si era aggiudicato il Torneo nel lontano 1986 con la formazione Primavera dell'Inter: in finale i nerazzurri superarono per 1-0 la Sampdoria in cui militava un certo Gianluca Pagliuca.

Grande cornice di pubblico questo pomeriggio allo stadio Comunale dei Pini di Viareggio, dove erano presenti circa 2000 spettatori ad assistere ad una delle finali più belle mai viste al "Torquato Bresciani".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A

E immaginiamo che ci saranno ancora più spettatori ad assistere alle gare della prossima edizione, la numero 70: il primo Torneo di Viareggio fu disputato infatti nel 1949.

Appuntamento dunque all'anno prossimo, quando ci saranno certamente celebrazioni importanti per commemorare questo storico anniversario. La Viareggio Cup continua a mantenere il proprio fascino nonostante il trascorrere degli anni, l'interesse per la manifestazione calcistica giovanile più significativa è destinato a crescere sempre di più.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto