Gonzalo Higuain il giustiziere: così potremmo titolare le recenti prestazioni dell’attaccante bianconero nei confronti della squadra partenopea. I gol che l’argentino ha messo a segno contro la sua ex squadra sono stati decisivi. Nonostante questo, però, Gonzalo non dimentica il suo passato.

In un’intervista rilasciata al portale ‘El Mundo’, il calciatore ha ripercorso i suoi trascorsi calcistici. Higuain ha affermato che il calcio ha suscitato in lui sensazioni di gioia e tristezza. Lasciare Madrid e Napoli è stato un momento molto triste. E’ questa la chiara e netta affermazione dell’attaccante.

Gonzalo si è poi concentrato sul presente, soffermandosi, in modo particolare, sul rispetto dei tifosi juventini; i quali considerano il calcio come un vero e proprio lavoro. Qualche tempo fa, al sito ufficiale dell’Uefa, l'argentino disse che quando la Juventus decise di pagare la clausola rescissoria, si trovò dinanzi ad una decisione molto difficile.

I motivi del suo addio sono stati spiegati più volte. A Torino ha conosciuto delle persone con una mentalità vincente. Questo è uno dei motivi per cui la società bianconera è da tanto tempo ai massimi livelli. Il suo obiettivo è quello di dare un contributo importante per aiutare il club ad ottenere altre vittorie.

Napoli, dopo Higuain si prospetta un’altra illustre cessione?

Sono ancora lunghe le trattative per il rinnovo contrattuale di Lorenzo Insigne, il cui accordo con il sodalizio partenopeo scade a giugno del 2019. I colleghi del quotidiano ‘Il Mattino’ cercano di fare un po’ il punto della situazione. Il nodo cruciale della trattativa, resta quello legato alla cessione dei diritti d’immagine. Il presidente Aurelio De Laurentiis, su questo punto, resta irremovibile.

La dirigenza non è assolutamente intenzionata a concedere ai propri tesserati la gestione dei diritti d’immagine.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Milan

insigne ha più volte manifestato la volontà di continuare il suo rapporto con il club partenopeo, ma tutto ciò non è sufficiente. Il Napoli offre al calciatore un ingaggio da 3 milioni a stagione che, con l’aggiunta di alcuni bonus, arriverebbe a 3,5 milioni di euro. La gestione dei diritti resterebbe al club.

E’ questa la situazione attuale. Un lama a doppio taglio, che potrebbe indurre il calciatore a qualche clamoroso ripensamento. Sono diversi, infatti, i club interessati a lui. Oltre a Liverpool e Arsenal, nelle ultime ore è spuntato anche il nome del Bayern Monaco.

Si prevede un’altra stagione infuocata.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto