Se ne era parlato nella passata stagione, la notizia è rimbalzata anche prima della finale di Champions League di Cardiff, il post del giocatore sui social che sembra preannunciare un addio, adesso le voci che si fanno sempre più insistenti. Il futuro di Leonardo Bonucci non è chiaro, il difensore ex Bari sta valutando le ipotesi sul piatto e al momento è in bilico tra la prosecuzione del suo rapporto con la Juventus, che va avanti da sette anni, e una esperienza tutta nuova in Premier League dove ad attenderlo c'è il Chelsea del suo vecchio mentore, Antonio Conte.

Bonucci non ha mai nascosto la sua voglia di giocare un giorno all'estero ma il suo ruolo di leader difensivo e le vittorie in bianconero sembravano aver allontanato lo spettro dell'addio. Adesso però il Chelsea è tornato alla carica più agguerrito che mai, soprattutto dopo aver "perso" la sfida di mercato con il Liverpool per Van Djik, e sarebbe pronto a mettere sul piatto 55 milioni di euro per convincere i bianconeri a lasciar partire il numero 19. Per il giocatore, invece, pronti sette milioni di euro a stagione, due in più rispetto a quanto attualmente Bonucci percepisce a Torino.

Gli screzi con Allegri

La stagione della Juventus e di Bonucci è stata straordinaria, con la pecca finale della finale di Champions dove il muro difensivo bianconero è crollato sotto i colpi di Cristiano Ronaldo e compagni. Ma il problema più grosso nello spogliatoio del club torinese è stata lite tra lo stesso Bonucci e Massimiliano Allegri nella gara dello Stadium e che ha poi portato il difensore bianconero a guardare dalla tribuna l'andata degli ottavi di Champions League contro il Porto. Una situazione che sembrava rientrata ma che sembra non si sia chiusa del tutto.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Milan

La Juventus guarda avanti, idea De Vrij

La dirigenza bianconera vorrebbe trattenere il difensore viterbese ma davanti ad un'offerta irrinunciabile e all'eventuale volontà del giocatore di lasciare Torino è già pronta a trovare le contromisure. In rosa Allegri si ritrova quattro centrali, anche se Chiellini e soprattutto Barzagli sono avanti con gli anni. Caldara è già bloccato ma arriverà in bianconero dal 2018 e per questo il nome nuovo per sostituire Bonucci in caso di partenza è quello di Stefan De Vrij.

Il difensore della Lazio, classe 1992, ha ampiamente dimostrato il suo valore e a 25 anni potrebbe voler fare il salto di qualità. Come si sa, però, Lotito è una bottega cara e per questo chiede 30 milioni di euro per lasciare partire il centrale olandese.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto