Questa sera allo Stadion Cracovii (Polonia) si giocherà la prima partita del Gruppo C dei Campionati Europei Under 21. Il match vedrà in campo la nostra cara Italia contro la Danimarca. Nel nostro girone, oltre a Italia e Danimarca, ci sono anche Germania (24 giugno contro l'Italia) e Repubblica Ceca (21 giugno). A completare il tabellone ci sono anche il Gruppo A con Polonia, Slovacchia, Svezia e Inghilterra; e il Gruppo B con Portogallo, Serbia, Spagna e Macedonia.

C'è molta tensione nell'aria e i giocatori sono concentrati sull'obbiettivo: cioè tornare a vincere gli Europei. Dopo aver dimostrato il suo valore in molteplici occasioni, l'Italia ora entra in una nuova fase della sua storia, dovendo dimostrare ancora di essere una delle squadre più forti in Europa. Anche se si tratta della Nazionale Under 21, si sa bene che questi ragazzi di talento saranno le basi per la futura Nazionale Italiana; e quindi stasera ci sarà un grande tifo per loro.

Già nelle qualificazioni, l'Italia U-21 ha battuto la Slovenia 3 a 0, e l'Irlanda 1 a 0. Quindi chissà cosa ci riserva il futuro. Il CT della squadra Di Biagio sembra positivo e davvero ottimista su ciò che aspetta i suoi ragazzi, mostrando molta sicurezza e dicendo: "Sappiamo come affrontarli". Parole confortanti e fiduciose che lasciano pensare che gli Azzurrini siano pronti per questa sfida. Il Commissario Tecnico ha inoltre aggiunto che i giocatori dell'Italia non devono soffermarsi troppo sugli avversari, ma devono prima di tutto pensare a loro stessi; migliorandosi sempre di più.

Formazione e Giocatori in campo

L'Italia schiererà (probabilmente) un 4-3-3 stasera contro la Danimarca: con Donnarumma in porta, e poi Barreca, Conti, Caldara, Rugani, Gagliardini, Benassi, Pellegrini, Petagna, Bernardeschi e Berardi. Mentre la Danimarca avrà un 4-2-3-1: Holst, Maxso, Hojbjerg, Banggard, Christensen, Blabjerg, Andersen, Norgard, Zohore, Hjulsager e Ingvartsen. Queste sono le formazioni che si affronteranno questa sera alle 20.45 (ora Italiana) del Girone C allo Stadion Cracovii in Polonia.

Leggendo le ultime pagelle ricevute dalla squadra, si può notare che gli Azzurrini non sono andati per niente male nelle ultime partite durante le qualificazioni. Chissà se anche questa volta dimostreranno con i piedi quanto valgono e perché l'Italia è sempre stata considerata una delle squadre migliori d'Europa...e del mondo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto