Sin da quando è iniziato il calciomercato interista non si parla d'altro che di Ivan Perisic. Ad un certo punto sembrava che il calciatore dovesse essere il sacrificato per rientrare entro i parametri del fair play finanziario ed evitare di incorrere nelle sanzioni disposte dall'Uefa. Poi, anche per volontà di Luciano Spalletti, l'Inter ha scelto altre strade di finanziamento e ha creduto che il calciatore potesse essere un valore aggiunto per la squadra, anche perchè nessuna pretendente sembrava volersi spingere oltre i cinquanta milioni di euro e raggiungere la valutazione fissata dalla società nerazzurra.

Ora le cose sembrano essere cambiate realmente, perchè la possibilità di un rinnovo tra le parti sembra lontana e allo stesso tempo il calciatore vivrebbe quasi da separato in casa all'interno del ritiro di Riscone.

Mercato Inter: cosa cambia?

Luciano Spalletti credeva realmente che il calciatore nel suo 4-2-3-1 potesse fare la differenza. La sua capacità di giocare sull'esterno e allo stesso tempo di essere prolifico in fase realizzativa poteva renderlo un profilo perfetto per la filosofia tattica del tecnico toscano. Adesso che il sereno sembra essere andato via, occorre trovare altre soluzioni ed i tanti rumors di mercato che riguardano l'Inter vertono anche su calciatori che siano in grado di occupare la corsia mancina del trio di trequartisti.

E' l'ennesimo indizio che prefigura un destino diverso tra le due parti, con il calciatore che sarebbe desideroso di andare a giocare in un club che gli permetterebbe da subito di giocare la Champions League.

Perisic dove va ?

Da tempo la maggiore pretendente al calciatore croato è rappresentata dal Manchester United, un club che ha risorse per investire pesantemente e anche qualche calciatore che potrebbe interessare all'Inter.

In questi casi può diventare interesse di entrambe le parti gettare le basi per un accordo basato su uno scambio che sarebbe propedeutico all'abbassamento del cash. In particolare, il club milanese potrebbe gradire per Perisic un conguaglio ed un elemento in cambio che risponde al nome di Martial. Si tratta di un calciatore già sondato dalla Roma e che occupa il ruolo di punta esterna, la notizia trova conferma anche su Sky Sport.

Un altro calciatore però che potrebbe interessare l'Inter è Matteo Darmian, che però non sembra essere sulla lista dei partenti di Josè Mourinho.