In casa Inter continua a tener banco il caso Ivan Perisic. L'esterno croato, infatti, è sempre dato in partenza e non ha fatto nulla per nascondere, anche nel ritiro di Riscone di Brunico, il proprio malumore. Il giocatore vuole lasciare Milano e provare nuove esperienze, andando a giocare la Champions League. Un'opportunità che è pronto a dargli il Manchester United, che non ha mai nascosto il proprio interesse per l'ex Wolfsburg, tanto che da tempo continua il proprio pressing sull'Inter.

Pubblicità
Pubblicità

Fino ad ora, tutte le offerte pervenute in società non hanno soddisfatto le richieste del club nerazzurro, visto che i Red Devils si sono spinti ad offrire fino a quaranta milioni di euro più bonus.

Martial nel mirino dell'Inter

Negli ultimi giorni, però, sembra che il Manchester United si sia convinto a soddisfare le richieste dell'Inter, che ha sempre affermato di essere disposta a sedersi al tavolo delle trattative per offerte non inferiori ai cinquanta milioni di euro.

Come riportato da Premium Sport, nella trattativa, inoltre, potrebbe entrare un importante pedina di scambio visto che proprio il direttore tecnico, Walter Sabatini, ieri in conferenza stampa ha svelato come siano molti i giocatori del Manchester United a poter interessare come parziale contropartita tecnica. Il giocatore che, nello specifico, è finito nel mirino dell'Inter è l'attaccante francese, Anthony Martial, che la scorsa stagione non è riuscito ad affermarsi su grandi livelli sotto la gestione Josè Mourinho.

Pubblicità

Il Manchester United potrebbe offrire venti milioni di euro più Martial, mentre l'Inter, però, vorrebbe il francese in prestito con diritto di riscatto per poter valutare il calciatore nel corso di questa stagione. I Red Devils, invece, al massimo potrebbero cedere il giocatore in prestito ma con l'obbligo di riscatto, perchè vorrebbero la certezza che l'Inter poi lo acquisti la prossima estate. Non è escluso che ci possano essere nuovi colpi di scena, con il possibile inserimento di Matteo Darmian nella trattativa, qualora non si dovesse trovare un accordo sulla modalità di trasferimento di Martial.

Perisic vola in Croazia

Intanto Ivan Perisic ha lasciato in anticipo il ritiro di Riscone di Brunico e non giocherà, dunque, l'amichevole di quest'oggi che vedrà l'Inter affrontare il Norimberga alle ore 17. Ufficialmente l'ex Wolfsburg è volato in Croazia a causa di un ascesso dentale, che il giocatore vuole far curare dal suo dentista di fiducia. Non è escluso, però, che la trattativa per la sua cessione sia in dirittura di arrivo e che il giocatore sia stato risparmiato appositamente per evitare eventuali problemi fisici.

Pubblicità

Leggi tutto