La Roma si muove molto sul mercato che, appena iniziato, ha già concluso le prime cessioni ed effettuato qualche acquisto. Gli incassi sono molteplici ma le vendite sono di spessore. I soldi guadagnati, però, potrebbero non bastare per comprare i giusti sostituti. Il primo colpo è stato il recompra di un giovane centrocampista giallorosso che nello scorso anno era in prestito, sempre in Italia. Le cessioni, invece, sono di spessore e caratterizzate da uomini che sono stati fondamentali in questa stagione. I soldi comunque non mancano e nemmeno le idee: vedremo una Roma scatenata a partire dai primi di luglio.

Pubblicità
Pubblicità

Roma, tra acquisti...

Szczesny sembra essere sempre più lontano. Dopo il ritorno in Inghilterra, la sua prossima destinazione potrebbe essere Torino, sponda Juventus. Skorupsky partirà sicuramente vista la sua voglia di giocare e di non restare in panchina. Alisson sarà il titolare e come sostituto si puntano due portieri di esperienza. Infatti, arriverà uno fra Sorrentino e Mirante. In difesa sono ufficiali gli acquisti di Hector Moreno e Karsdrop.

La Roma lavora molto sul mercato, soprattutto su quello in uscita.
La Roma lavora molto sul mercato, soprattutto su quello in uscita.

Le partenze però non mancano neanche in quel settore con la questione Manolas e la trattativa con Rudiger. Altri nomi sono quelli di Gaya del Valencia e Bernat del Bayern Monaco con cui i giallorossi stanno cercando la giusta intesa. Non si molla la pista Izzo ma il Genoa chiede 12 milioni. La Roma ha trovato l'accordo con il Lione per il trasferimento di Gonalons su una base di 5 milioni. Anche Pellegrini sta per tornare nella Capitale grazie al recompra di 10 milioni.

Pubblicità

Seri è sempre più lontano ma con 30 milioni si può chiudere. In attacco si lavora solo per il dopo Salah. Scende Berardi ma prende vita l'idea Thauvin.

...e cessioni

Le trattative principali della Roma sono quelle in uscita, come mostrato dalle prime partenze. Rudiger è sempre più vicino al Chelsea: 33 milioni più 5 di bonus. Quello di Manolas resta un caso: non si è presentato alle visite mediche con lo Zenit e sembra esserci un altro club dietro.

Le offerenti di livello più alto sono lo United e l'Inter, club che seguono il giocatore dalla scorsa sessione di mercato. A centrocampo è già risolto il rinnovo di Strootman. L'unico giocatore che potrebbe partire sarebbe Nainggolan. Il belga è molto richiesto a Milano dalla squadra di Spalletti. Offerti 50 milioni più Jovetic, giocatore seguito molto dai giallorossi. Davanti l'unica partenza è quella di Salah al Liverpool ma con 45 milioni i colpi da fare non sono pochi.

Pubblicità

Clicca per leggere la news e guarda il video