Il Napoli avrebbe trovato il sostituto di Pepe Reina per la prossima stagione. Con il portiere spagnolo destinato a restare ancora per quest'anno prima di salutare, gli azzurri si sarebbero mossi già per tempo bloccando Geronimo Rulli, estremo difensore classe '92 della Real Sociedad. L'intesa di massima con il giocatore è stata trovata con un contratto da 2 milioni di euro a stagione. Dopo l'irruzione del PSG su Reina, il club di De Laurentiis aveva riallacciato i contatti con il portiere argentino per portarlo sotto l'ombra del Vesuvio entro il 31 agosto ma il club spagnolo ha evidenziato le difficoltà notevoli nel portare a termine una trattativa cosi importante a pochi giorni dalla chiusura del calciomercato.

Cosi alla fine Reina rimarrà a Napoli, rispettando con professionalità l'ultimo anno di contratto, e Rulli continuerà a difendere i pali del club basco. Nonostante ciò, questi giorni sono stati utili per i due club per porre le basi di una trattativa che porterà il portiere argentino a trasferirsi a Napoli nel 2018 per raccogliere l'eredità di Pepe Reina, il quale si libererà a parametro zero dai partenopei. L'offerta dei partenopei è di quelle importanti: 25 milioni di euro alla Real Sociedad, di cui il 30 per cento da corrispondere al Manchester City, proprietario in parte del suo cartellino. Un gran bel colpo degli azzurri che si assicurano uno dei portieri più affidabili della Liga spagnola.

L'identikit di Geronimo

Nato a La Plata il 20 maggio 1992, Rulli ha iniziato la carriera da calciatore all'Estudiantes. Qui ha percorso l'intera trafila delle giovanili prima di debuttare nella prima squadra nel 2012. Collezionerà 50 presenze con la squadra argentina. Nell'estate del 2014, il Deportivo Maldonado lo acquista per 3.5 milioni di euro, ma non vede mai il campo con il club uruguagio e quindi viene mandato in prestito biennale nella Liga spagnola, alla Real Sociedad.

Il suo approdo in Europa rappresenta una svolta per la propria carriera, dato che nelle stagioni a seguire,più che positive in Spagna, gli consentono di catturare le attenzioni dalla Premier League ed in particolare dal Manchester City, club che verserà, nel 2016, 5 milioni di euro al Deportivo Maldonado per acquistarlo a titolo definitivo.

Rulli viene poi ceduto nuovamente in prestito alla Real Sociedad dove viene poi riscattato per 7 milioni. Il club inglese si è però riservato il 30 per cento del suo cartellino e un diritto di recompra fissato a 14 milioni esercitabile entro il 1 luglio 2018.