Il Napoli, in sede di mercato, ha inserito tra i suoi principali obiettivi Victor Osimhen, attaccante classe 1998 del Lille. Il 21enne nigeriano fino a qualche giorno fa veniva dato ad un passo dal vestire la maglia azzurra, ma di recente la trattativa si sarebbe arenata dopo il cambio di agente richiesto dal calciatore.

Il nuovo procuratore William D'Avila avrebbe rimesso in discussione l'affare, infatti pare che abbia richiesto una percentuale del 10% del quantum che verrà speso per il cartellino del giocatore. Il Napoli comunque sarebbe ancora vigile sul centravanti del Lille, nella speranza che l'operazione si possa sbloccare da un momento all'altro.

Tra l'altro, secondo Gianluca Di Marzio, quella partenopea sarebbe ad oggi l'unica società disposta ad investire una cifra importante per l'attaccante.

Di Marzio: 'Il Liverpool non starebbe cercando attaccanti sul mercato'

Gianluca Di Marzio, esperto di mercato di Sky Sport, ha dichiarato che in questa fase il principale alleato del Napoli nella corsa a Osimhen sarebbe proprio il Lille, club proprietario del cartellino del nigeriano. Infatti la Direction national du controle de gestion, organo responsabile del monitoraggio e della supervisione dei conti delle società calcistiche francesi, starebbe monitorando la situazione del Lille che sarebbe alle prese con alcuni problemi di bilancio. Di conseguenza, il club del presidente Gerard Lopez avrebbe necessità di vendere, e per questo motivo vorrebbe accelerare la trattativa con il Napoli per mettere nero su bianco il trasferimento di Osimhen in Campania.

Nelle ultime ore si è parlato di un presunto interesse per il centravanti 21enne del Liverpool. In realtà, stando alle indiscrezioni diffuse da Di Marzio, pare che la squadra di Jurgen Klopp non stia cercando altri attaccanti sul mercato perché in organico ne avrebbe già sei.

Osimhen sarebbe tentato dal fascino della Premier League, ma il rischio di non giocare da titolare in Inghilterra potrebbe spingere il giocatore a scegliere un club che invece gli garantirebbe maggiore spazio e lo considererebbe centrale nel suo progetto.

Di Marzio ha sottolineato che: "In questo momento gli azzurri sono l'unica società pronta a fare un investimento importante". Invece, per quanto riguarda gli altri club, si sarebbero solo informati e starebbero prendendo tempo. Nonostante ciò, pare che De Laurentiis sia leggermente infastidito per il cambio di agente verificatosi durante la trattativa, ma filtra comunque un certo ottimismo nella società partenopea nel buon esito dell'affare.

L'eventuale acquisto di Osimhen da parte del Napoli sarebbe un toccasana anche per la sua ex squadra, lo Charleroi, che guadagnerebbe circa il 10% sulla cifra stabilita per il trasferimento dell'attaccante dal Lille alla corte di Gennaro Gattuso.

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina SSC Napoli
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!