Il calciatore Cristiano Ronaldo ha deposto per circa 90 minuti in tribunale, in quanto secondo la procura spagnola avrebbe evaso quasi 15 milioni di euro. Però lui si difende così: "Sono qui in aula, soltanto perché mi chiamo Cristiano Ronaldo, non è stata mai mia intenzione non pagare le tasse". Dunque, Ronaldo sarebbe accusato di evasione e rischia 7 anni di reclusione.

Deposizione in tribunale per CR7

Il fuoriclasse portoghese è dunque andato a deporre in tribunale per l'accusa di evasione fiscale.

Inoltre, secondo i media spagnoli, il lusitano ha avuto anche un litigio con il giudice istruttore Monica Gomez Ferrer. Il Marca ha intitolato in prima pagina: "Il giorno più lungo", in riferimento alla giornata passata in tribunale per CR7, che dopo essere stato torchiato a lungo in tribunale, adesso deve attendere il responso della magistrata: archiviazione del caso o rinvio a giudizio.

Se Ronaldo dovesse finire a processo rischierebbe fino a 7 anni di carcere, che potrebbero essere ridotti a 21 mesi con le attenuanti.

L'accusa nei confronti di Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo che è entrato e uscito dal garage del tribunale, è stato sommerso dai fischi dei circa 200 giornalisti lì presenti che lo attendevano nella speranza che potesse rilasciare qualche intervista. Successivamente il campione ha risposto attraverso un comunicato, alle accuse della Procura di Madrid, aggiungendo: "Io non ho mai nascosto nulla, né ho mai avuto intenzione di evadere il fisco.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cristiano Ronaldo Real Madrid

Io ritengo che tutti noi dobbiamo dichiarare e pagare le tasse che ci spettano".

Però, l'accusa è di tutt'altra opinione, infatti accusa Cristiano Ronaldo di ben 4 reati fiscali e di aver dirottato oltre 150 milioni di euro di introiti pubblicitari dopo il suo passaggio dal Manchester Utd al Real Madrid, fra il 2011 e il 2014. Inoltre, l'accusa ha aggiunto che il portoghese avrebbe fatto tutto ciò attraverso una rete di imprese in Irlanda e mediante il paradiso fiscale delle Isole Vergini Britanniche, eludendo quindi il pagamento di oltre 14,7 milioni di euro al fisco spagnolo.

Cristiano Ronaldo sul fronte mercato

Il lusitano sembra essere sempre più furioso nei confronti della Procura spagnola, in quanto lui ritiene di aver sempre pagato le tasse e non aver mai eluso il fisco.

Quindi, proprio per queste false accuse, Ronaldo vorrebbe cambiare aria e avrebbe deciso dopo 9 anni di lasciare il Real Madrid.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto