Il Milan ha terminato la sessione estiva di Calciomercato portando a segno ben dieci colpi, rivoluzionando così l'intera rosa a disposizione dell'allenatore Vincenzo Montella. L'amministratore delegato Marco Fassone e il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli sono stati capaci di far sbarcare a Milanello giocatori come i difensori Mateo Musacchio, Leonardo Bonucci dalla Juventus, Andrea Conti dell'Atalanta e Ricardo Rodriguez ormai ex Wolfsburg.

Per quanto riguarda il centrocampo i nuovi tasselli sono rappresentati dal metronomo ex Lazio Lucas Biglia, il roccioso e dinamico Franck Kessiè sempre dall'Atalanta, il fantasista Hakan Calhanoglu dal Bayer Leverkusen. L'attacco invece ha visto l'arrivo di Fabio Borini dal Sunderland, il costoso Andrè Silva dal Porto (sponsorizzato dal potentissimo agente lusitano Jorge Mendes) e al fotofinish Nikola Kalinic dalla Fiorentina.

A questi nomi va aggiunto però anche il nome di Gianluigi Donnarumma, in quanto il giovane portiere dopo una lunga trattativa ha voluto rinnovare il suo contratto col 'Diavolo' in scadenza il prossimo giugno. Ora la dirigenza è pronta a studiare le prossime mosse per non farsi trovare impreparati nella prossima finestra di riparazione.

Il Mlan su El Ghazi, Politano e Di Francesco

Vista la partenza di Niang destinazione Toro, l'allenatore campano avrebbe voluto un esterno offensivo di spessore, visto che ancora non è chiaro quale sarà il modulo di riferimento.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Calciomercato

Montella predilige come filosofia il 4-3-3, ma questo organico sembra essere più adatto per il 3-5-2, visto che Bonucci dà il meglio di sè come regista difensivo. Secondo quanto riportato dalla redazione del noto quotidiano nazionale 'Corriere dello Sport', pare che il Milan abbia messo nel mirino diversi giocatori in vista del mercato di gennaio. La prima ipotesi porta a Anwar El Ghazi, talentuoso calciatore olandese ex Ajax ora in forza al Lille allenato dal 'Loco' Bielsa: il suo procuratore è Mendes e non è da escludere questa soluzione visto che il giocatore è un vero e proprio jolly e collante perfetto tra centrocampo e attacco.

Non sono però da escludere anche due piste tutte nostrane: ci riferiamo a Federico Di Francesco (figlio dell'allenatore della Roma Eusebio) del Bologna e Francesco Politano del Sassuolo. Le due stelline della Serie A hanno impressionato in particolar modo il ds Mirabelli: nascerà un Milan sempre più italiano?

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto