Le strade di Milan e Adidas si separano ufficialmente. Lo ha annunciato la società rossonera con un breve comunicato sul proprio sito, confermando le voci dei giorni scorsi su una possibile rottura tra le due parti. Nel comunicato, il Milan ringrazia l'azienda tedesca per la collaborazione ventennale ed informa di aver trovato un nuovo accordo di sponsorizzazione tecnica con una multinazionale che inizierà il 1 luglio 2018. Il nome ed i dettagli dell'accordo saranno rivelati nei prossimi mesi, anche se qualche indizio c'è già.

Puma nuovo sponsor del Milan?

Secondo "Sky Sport", Puma sarà il nuovo sponsor cucito sulle maglie rossonere nella prossima stagione. "Soccer Style 24" riporta che il contratto dovrebbe portare nelle casse del Milan 15 milioni di euro a stagione, 5 in meno rispetto all'accordo precedente. Puma ha vinto la concorrenza di altri brand in ascesa come Under Armour e New Balance che erano state in un primo momento accostate al Milan.

I motivi del divorzio tra Milan e Adidas

Una delle possibili ragioni della rottura è lo scarso rendimento dei rossoneri dal 2013, anno in cui le due parti avevano firmato un accordo decennale. Negli ultimi 4 anni infatti, il Milan è arrivato al massimo 6° in campionato e ha conquistato un solo trofeo, la Supercoppa italiana del 2016. Probabilmente, nel contratto interrotto anzitempo, erano presenti delle clausole legate ai piazzamenti della squadra in Italia e nelle coppe europee che il Milan non è riuscito a rispettare.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Milan

Adidas e Milan: 20 anni di successi e qualche amarezza

Come ricorda il comunicato sul sito del Milan, il divorzio tra le due parti interrompe una collaborazione storica, che ha visto in questi in questi anni numerosi trofei conquistati dai rossoneri: 2 Champions League, 3 Scudetti, 1 Mondiale per club, 2 Supercoppe europee e molti altri. Solo negli ultimi anni, anche per lo scarso interesse dei Berlusconi verso la società - culminato con la vendita - il rendimento della squadra è decisamente calato in tutte le competizioni.

Il momento difficile del Milan

Adidas se ne va in un momento di crisi per la sponda rossonera di Milano: infatti, nel corso del 2017, anche Audi ha lasciato il Milan, lasciando un vuoto nelle sponsorizzazioni automobilistiche. Anche le prestazioni sul campo non fanno ben sperare per il futuro: dopo la faraonica campagna acquisti della scorsa estate, con oltre 200 milioni di euro spesi, la squadra non sta rispettando le aspettative, raccogliendo solo 13 punti in 9 gare di campionato.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto