La Juventus non può sbagliare. Dopo i vari default in campionato, la squadra bianconera allenata da Massimiliano Allegri ha estremo bisogno di vincere. Fosse solo per il morale dello spogliatoio e della squadra. Una partita importante perché Sporting Lisbona e Juventus, salvo sorprese del Barcellona, si giocheranno il secondo posto del girone.

La Juve dopo il tonfo con la Lazio ha bisogno di tre punti. Il tecnico vuole assolutamente vincere, e non cita il fatto che la squadra è in crisi. La parola crisi, per Allegri, non deve nemmeno pronunciarsi.

Si giocherà a Torino alle 20.45, all'interno dell’Allianz Stadium.

Ma quali saranno le scelte di Massimiliano Allegri? Andiamo a vedere.

La difesa bianconera

Difesa quasi sicuramente a tre, oppure a quattro? La decisione definitiva arriverà solo l'allenamento di rifinitura. Appare molto probabile l’inizio della partita a quattro, con Sturaro favorito su Barzagli per la fascia destra. Ci sarà a sinistra Alex Sandro, mentre Chiellini farà il suo ruolo naturale. Tra i pali a difendere la porta bianconera ci sarà ovviamente Gigi Buffon.

Il centrocampo

A centrocampo ci sarà sicuramente il ritorno di Miralem Pjanic, che non ha potuto giocare la scorsa partita di Champions League contro l'Olympiacos a causa di un infortunio patito prima della partita.

A fianco a lui ci sarà con ogni probabilità Sami Khedira, rientrato nella partita di campionato contro la Lazio dopo un lungo infortunio. Potrebbe giocare lui al posto del francese Blaise Matuidi, per far si che quest'ultimo possa riposare.

L'attacco della Juventus

Paulo Dybala. Il suo nome pesa come un macigno questa sera. Panchine con l'Argentina ma soprattutto rigori falliti con la Juventus.

L'occasione per reagire l'avrà questa sera. Dovrà essere lui a cucire il gioco vicino ad Higuain e Mandzukic. Cuadrado dovrebbe invece giocare sull'out destra: Massimiliano Allegri vuole confermare l'attacco che gli ha portato fortuna nella seconda parte della scorsa stagione.

PROBABILI FORMAZIONI

JUVENTUS (4-2-3-1): Gigi Buffon; Andrea Barzagli, Stefano Sturaro, Giorgio Chiellini, Alex Sandro (difesa); Miralem Pjanic, Sami Khedira; Paulo Dybala, Juan Cuadrado, Higuain, Mario Mandzukic.

Allenatore Massimiliano Allegri

SPORTING (4-4-1-1): Rui Patricio; Piccini, Coates, Mathieu, Coentrao; Gelson Martins, William Carvalho, Battaglia, Acuna; Bruno Fernandes; Doumbia. All. Jorge Jesus