Quarantotto ore di follia nel mercato del Genoa. L'annuncio di El Yamiq, la frenata improvvisa in favore di Diego Polenta e infine l'ennesimo ribaltone che sembra sorridere nuovamente al centrale marocchino. Il giocatore del Raja Casablanca dovrebbe accasarsi al grifone nelle prossime ore. Vanno perfezionati i dettagli, ma questa volta l'intesa è ad un passo. Ne è convinto anche l'agente Fifa, Andrea D'Amico, che ha curato la trattativa: “Il calciomercato regala tante variabili - ha detto ai microfoni di Sportitalia - l'operazione El Yamiq sembrava già fatta, adesso ci risiamo e credo che dovremmo riuscire a definire tutto quanto".

Bessa più vicino, il sogno è Pizarro

Una volta sistemata la difesa, il Genoa piomberà sul centrocampista. Sono ore caldissime per il futuro di Daniel Bessa, con la società rossoblu che ha intensificato i contatti nella giornata di ieri. Una nuova pista, invece, porta a Siviglia, dove c'è un guido pizarro desideroso di trovare un club disposto a concedergli la maglia da titolare. Il "Conte", così soprannominato per la sua eleganza calcistica, è un profilo duttile, capace di interpretare con furore anche la fase di interdizione. I dirigenti rossoblu lo hanno stuzzicato con un corteggiamento lampo, ma la trattativa resta in salita per i costi proibitivi dell'operazione. Il Siviglia valuta il cartellino di Pizarro sui dieci milioni di euro, cifra elevatissima per le casse del Grifone che rischia seriamente di dover rinunciare all'argentino.

Bruno Peres non è convinto, Cofie e Gentiletti via?

Sarà un pomeriggio di riflessione, invece, per Bruno Peres. Il Genoa ha incassato le perplessità dell'esterno brasiliano ma resta disponibile ad uno scambio di prestiti con Diego Laxalt. Sul fronte uscite perde consistenza l'ipotesi di Rigoni al Cagliari, ma non va trascurato l'interesse dell'Hellas Verona, a cui era stato proposto anche Gentiletti.

In uscita il Genoa potrebbe fare ancora qualcosa: in Sardegna, infatti, potrebbe approdare Isac Cofie. Contatti costanti tra il club genovese e la società isolana. Quella odierna sarà la giornata conclusiva del mercato. Il Genoa vuole perfezionare l'organico prima del gong, ci sono diverse trattative in ballo. Non dovrebbero esserci novità, tuttavia, sul fronte offensivo.

I tifosi rossoblu chiedono a gran voce rinforzi in attacco, ma la società sembra orientata a puntare sui giocatori attualmente in organico.