La Lazio ha trovato il suo talismano: Ciro Immobile. Il bomber classe 1990 fa volare la Lazio a suon di gol. Sono ben 31 i suoi gol nel corso di questa stagione ed è uno degli unici che fin'ora ha segnato in tutte le competizioni: campionato, Coppa Italia, Europa League. Attualmente la squadra biancoceleste lotta proprio per tre importantissimi obiettivi. Nella giornata di ieri, grazie al trascinatore partenopeo che ha realizzato una tripletta, ha conquistato l'accesso agli ottavi di Europa League, sconfiggendo lo Steaua Bucarest ed ora affronterà la Dinamo Kiev. In campionato, dopo un piccolo periodo di black out, che alla fine ci può stare visto che capita a tutte le grandi squadre di staccare la spina per un po' e poi di riaccenderla a potenza doppia, lottano per conquistare un posto in Champions League e addirittura, se non fosse stato per alcuni torti arbitrali davvero evidenti, avrebbero potuto sognare anche qualcosa di più, ma per il sogno scudetto meglio tralasciare, visto che le prime della classe sembrano andare a mille.

Mercoledì prossimo, invece, i biancocelesti affronteranno allo stadio Olimpico di Roma il Milan per lo scontro valido per un posto in finale. Milan e Lazio si sfideranno nella semifinale di ritorno partendo da un risultato di 0-0.

Immobile-Lazio: un mix perfetto

Lo scorso lunedì Ciro Immobile è tornato al gol contro il Verona, trovando addirittura una doppietta. Dopo un periodo di digiuno durato ben 44 giorni, il giorno prima del suo ventottesimo compleanno festeggia così con i suoi tifosi. Grazie all'attaccacante di Torre Annunziata, i biancocelesti allenati da Simone Inzaghi volano in campionato e sognano il ritorno nella competizione più prestigiosa d'Europa: la Champions League.

I gol segnati da Ciro attualmente sono 31, di cui 22 solo in campionato, tanto che al momento è il capocannoniere proprio della serie A, complice anche l'infortunio di Mauro Icardi e il momento no dell'Inter.

L'arrivo di Immobile alla Lazio fu subito ben visto da tutti i tifosi, anche se doveva colmare un'assenza pesante, quella del calciatore tedesco Miroslav Klose. Ciro è entrato presto nelle grazie di tutti e grazie ai suoi gol incanta tifosi laziali e non.

Quella tra Ciro Immobile e la squadra biancoceleste è una vera e propria storia d'amore che piace e convince tutti, solo in Europa nessuno si è ancora accorto di lui, perché evidentemente sono più impegnati a seguire le vicende dei marziani come Lionel Messi e Cristiano Ronaldo.

Esultano così i tifosi laziali che il bomber partenopeo porta ogni giorno di più in cima alle classifiche.

Segui la pagina S.S. Lazio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!