Questa settimana si chiuderanno tutti gli incontri d'andata della Champions League, la massima competizione europea, giunta nella sua fase più calda. La seguente edizione ha visto alcune sorprese durante la fase a gironi, come l'eliminazione dell'Atletico Madrid del "Cholo" Simeone per mano delle più modeste Chelsea e Roma. Altra sorpresa è stata l'uscita dalla competizione del Borussia Dortmund, inserta all'interno del girone di ferro che ha visto passare da primi nel girone gli inglesi del Tottenham seguiti dal blancos del Real Madrid.

Quali partite ci sono in programma questa settimana?

Martedì e Mercoledì andranno in onda i match che vedranno affrontarsi Bayern Monaco- Besiktas, Chelsea- Barcellona, Shakhtar Donetsk- Roma e Siviglia- Manchester United. L'unica partita che sembra già scritta è la prima, con i bavaresi che possono contare sulla classe di giocatori come James Rodriguez, Lewandowsky e Robben solo per citarne tre, ma non bisogna sottovalutare i turchi, che da quest'anno possono contare sulle prestazioni di Pepe, difensore che con il Real Madrid ha vinto la competizione per due volte.

Come si presentano le inglesi?

In questo turno sono presenti due squadre inglesi, che cercheranno di continuare il trend positivo ottenuto dalle connazionali la settimana scorsa, con i larghi successi di Manchester City e Liverpool, rispettivamente 0-4 contro il Basilea e 0-5 contro il Porto. Altro risultato importante è stato il prezioso pareggio del Tottenham ottenuto a Torino contro la Juventus, finalista della scorsa edizione.

Il compito sembra più alla portata del Manchester United, che dovrà affrontare il Siviglia di Muriel, mentre i "blues" di Antonio Conte dovranno affrontare i fuoriclasse del Barcellona. In questo scontro potrà giocare un ruolo fondamentale Alvaro Morata, che nei confronti dei blaugrana nutre una forte rivalità, essendo cresciuto nelle giovanili del Real Madrid, oltre ai talenti cristallini di Eden Hazard e Willian.

La Roma può sorridere?

L'unica italiana in campo nel seguente turno è la Roma allenata da Di Francesco, che dovrà affrontare gli ucraini dello Shakhtar Donetsk. Il sorteggio è stato positivo per la squadra romana, ma non bisogna prendere sottogamba la squadra campione d'Ucraina, dato che ha ottenuto la qualificazione alla fase a eliminazione diretta ai danni del Napoli, squadra che attualmente occupa la prima posizione nel massimo campionato italiano.

Una cosa è certa, se la Roma affronterà la sfida mostrando la stessa grinta della fase a gironi, passerà il turno senza problemi. Come termineranno le partite? Riusciranno le inglesi a dare nuovamente prestigio alla propria patria?

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto