Il Foggia non riesce ad ottenere la quinta vittoria consecutiva perdendo 1-2 tra le mura amiche dello Zaccheria contro il Brescia. I padroni di casa erano passati in vantaggio al 37' con Nicastro ma nella ripresa, prima Torregrossa al 68' e poi il rigore di Caracciolo al 75' permettono agli ospiti di portare a casa i 3 punti.

I gol e le azioni salienti

La partita nel primo tempo non regala grosse emozioni, con la mira dei calciatori di entrambe le squadre che risulta essere imprecisa fino al 32', quando Guarna dice di no al diagonale di Caracciolo.

Si giunge al 37' ed i "Satanelli" trovano il vantaggio: sul cross dalla sinistra di Kragl è Mazzeo a fare da sponda verso il centro con Nicastro che spinge il pallone in rete. Nel secondo dei tre minuti di recupero del primo tempo, è Guarna a deviare in angolo il colpo di testa di Caracciolo, ben servito nell'occasione da Furlan.

Nella ripresa, prima Tonucci al 59' ferma fallosamente Embalo al limite dell'area - ricevendo un'ammonizione che gli farà saltare la trasferta di Novara -, poi, al 65', colpisce con il braccio sinistro evidentemente largo il cross dalla sinistra di Furlan, con l'arbitro Piscopo di Imperia che decide però, tra lo stupore dei calciatori bresciani, di non decretare la massima punizione.

I lombardi continuano a spingere ed al 68' insaccano il pareggio: sul cross basso dalla destra di Spalek è Torregrossa ad irrompere in spaccata e battere un incolpevole Guarna sul primo palo. Le "Rondinelle" continuano a crederci ed al 75' l'arbitro decreta il calcio di rigore in favore degli uomini di Boscaglia a seguito del contatto in area tra Agnelli e Torregrossa: sul dischetto si presenta l'"Airone" Caracciolo che spara un potente destro alla sinistra di Guarna che viene spiazzato ed incassa la rete del definitivo 1-2, che permette al Brescia di ottenere il quarto risultato utile consecutivo, con la terza vittoria della serie.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie B

I risultati dalla ventisettesima giornata del campionato di Serie B

Nella ventisettesima giornata del campionato di Serie B 2017/18 ci sono state tre vittorie interne: Ascoli ed Avellino hanno la meglio per 2-1 su Cesena e Novara, mentre, nell'anticipo del sabato pomeriggio, lo Spezia regola con un netto 3-0 la Salernitana.

Quattro i pareggi: termina 1-1 Cittadella-Empoli, mentre è 0-0 il risultato finale di ben tre partite: Carpi-Virtus Entella, Pescara-Cremonese, e Pro Vercelli-Palermo.

Tre anche i successi esterni:oltre a quella già descritta per 1-2 del Brescia allo "Zaccheria" di Foggia, il Bari batte con lo stesso punteggio la Ternana Unicusano al "Liberati". Viene violato invece per la prima volta dalla sua costruzione lo "Stirpe" di Frosinone, violato dal Perugia per 1-3.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto