La 27a giornata del campionato di serie B ha fatto registrare un rallentamento in testa alla classifica e punti importanti in chiave salvezza per alcune formazioni.

Le prime tre della classe hanno steccato, contemporaneamente, conseguendo solo due pari ed una sconfitta clamorosa del Frosinone, tra le mura amiche. I gialloblu hanno perso in malo modo contro un sorprendente Perugia per 1-3, mentre l'Empoli ha acciuffato il pari nei minuti finali contro il Cittadella, un punto anche per il Palermo contro la Pro Vercelli, dopo tre sconfitte consecutive.

Turno positivo per il Bari e in chiave salvezza per Ascoli, Avellino e Brescia

Ne ha approfittato solo il Bari che vincendo a Terni per 1-2 ha raggiunto in classifica al terzo posto proprio il Palermo a 44 punti. Negli anticipi di ieri pareggiano Venezia e Parma, mentre lo Spezia travolge la Salernitana e si porta nelle zone nobili della classifica. Deludenti pareggi per 0-0, tra Pescara-Cremonese e Carpi-Entella.

E' nella parte bassa della classifica che si registrano i risultati più sorprendenti, grazie alle vittorie dell'Ascoli con il Cesena e dell'Avellino contro il Novara. Preziosa anche la vittoria del Brescia a Foggia, in rimonta, che spegne temporaneamente le illusioni dei pugliesi.

In classifica l'Empoli è sempre in testa con 50 punti, seguita dal Frosinone a 49, mentre al terzo posto si è formata la coppia Palermo e Bari a 44 punti.

Il Cittadella rimane nelle prime posizioni a 42 punti, seguito dal , Venezia a 40 e dallo Spezia a 39. Parma e Cremonese sono appaiate a 38 punti, mentre un balzo in classifica lo compie il Perugia che aggancia il Carpi a 37 punti. Il Pescara segue a 36, mentre il Foggia si ferma a 34. Il Brescia e l' Avellino si portano fuori dalla zona pericolo con 33 punti, mentre Novara e Salernitana si fermano a 31.

Nella zona caldissima della classifica l' Entella con 29 punti precede Cesena a 28, Pro Vercelli a 27 e Ascoli a 26. Sempre più fanalino di coda la Ternana con 22 punti.

Foggia, scontri tra tifosi del Brescia e Polizia

Purtroppo, anche oggi il campionato deve registrare un fatto di cronaca accaduto a Foggia, poco prima della gara che i locali dovevano disputare contro il Brescia.

Secondo quanto riporta, il sito foggiatoday.it, un gruppo di tifosi delle 'rondinelle', appena giunto allo stadio Zaccheria ha tentato di scontrarsi con i tifosi del Foggia. I supporter bresciani erano armati di cinghie e bastoni e solo grazie all'intervento del Reparto Mobile della Questura di Foggia l'azione dei facinorosi è stata contenuta con una carica di alleggerimento.

Un tifoso è rimasto lievemente contuso durante gli scontri e ha dovuto ricorrere alle cure del Pronto Soccorso di Foggia. Le telecamere installate all'esterno dell'impianto saranno utili per individuare i responsabili allo scopo di far scattare i provvedimenti Daspo. come previsto dalla normativa.

Segui la pagina Serie B
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!