Il Milan si appresta ad affrontare un ciclo terribile di partite che diranno molto della sua stagione; i rossoneri infatti avranno degli impegni ostici, sia in campionato che nelle Coppe. E’ chiaro come Gattuso non possa permettersi passi falsi, in quanto i rossoneri sono già in ritardo in classifica pur venendo da un’ottima serie di risultati utili.

L'obiettivo Champions: fondamentale per il prossima mercato

L’obiettivo di inizio stagione era la qualificazione alla prossima Champions League, che era divenuto un lontano miraggio sotto la guida di Vincenzo Montella.

Con l’avvento di Gattuso il Milan ha risalito la china, portandosi a sette punti dall’importantissimo obiettivo, che inevitabilmente deciderà anche il prossimo mercato. In caso di qualificazione in Champions, infatti, il Milan risulterebbe più appetibile per i top players internazionali. In quest’ottica diventano fondamentali il prossimo scontro diretto con la Roma e l’importantissimo derby contro l’Inter della prossima settimana.

Doppio colpo a parametro zero e il sogno dalla Germania

Nelle ultime ore si è fatta largo una voce dall’Inghilterra secondo la quale il Milan avrebbe individuato il vice Kessiè: si tratta di Sung-Yong Ki, centrocampista coreano militante nello Swansea, il cui contratto scadrà al termine di questa stagione.

Questa sarebbe una soluzione importante per il Milan, che starebbe cercando di puntellare la rosa della prossima stagione senza incorrere in sanzioni per il mancato rispetto del fair play finanziario. Un altro obiettivo dei rossoneri è il portierone del Napoli, Pepe Reina, anch’egli in scadenza la prossima estate. L’esperto portiere spagnolo lascerà il Napoli a giugno ed i rossoneri vorrebbero approfittarne, specialmente in caso della sempre più probabile cessione di Donnarumma.

Secondo la Gazzetta dello Sport, addirittura, ci sarebbe già un principio d’accordo tra Reina e la dirigenza rossonera; ciò garantirebbe a Gattuso un portiere di sicura esperienza e affidamento. Terminato il capitolo relativo ai parametri zero, il vero sogno della dirigenza rossonera è l’attaccante tedesco del Borussia Dortmund Marco Reus, il cui contratto è in scadenza a giugno 2019 (si potrebbe quindi avere un forte sconto sul suo cartellino).

Il Milan ha già mandato degli emissari per seguire le prestazioni del giocatore e vorrebbe sfruttare lo sponsor in comune, la Puma. Una delle condizioni fondamentali per l’arrivo di Reus, sarebbe ad ogni modo la cessione di Andrè Silva sul quale negli ultimi giorni si è fatto sotto l’Arsenal.