Dopo la sconfitta contro il Borussia Dortmund, con l'Inter che si fece rimontare di tre goal dopo il doppio vantaggio, Il tecnico nerazzurro Antonio Conte aveva praticamente dato di matto davanti alle telecamere. Nella sfuriata dell'allenatore andò di mezzo la società, con accuse nemmeno tanto velate per il mancato completamento della rosa. Dopo quell'episodio abbiamo assistito ad un Conte più pacato, probabilmente rassicurato dalla società stessa che potrebbe aver spiegato al mister come intenderebbe intervenire nel Calciomercato di gennaio.

Secondo le indiscrezioni infatti oltre a De Paul dall'Udinese potrebbero arrivare altri due rinforzi dal Chelsea: Marcos Alonso e Giroud.

De Paul sarebbe vicino a vestire nerazzurro

Secondo le indiscrezioni l'uomo più vicino ad abbracciare la causa nerazzurra a gennaio sarebbe il centrocampista dell'Udinese. Il Nazionale argentino aveva fatto parecchio discutere anche in estate con le sirene di mercato che alla fine avevano lasciato a Udine il giocatore. Sempre secondo le indiscrezioni l'offerta nerazzurra sarebbe quella di un prestito oneroso di 5 milioni di euro e un diritto di riscatto fissato a 18 milioni in favore dei nerazzurri.

Il giocatore potrebbe essere un ottimo rinforzo per l'Inter, con un centrocampo in completa emergenza. Non va dimenticato comunque che a gennaio i titolari nerazzurri dovrebbero tornare arruolabili, e vista la difficoltà di arrivare a Vidal, per stessa ammissione del dirigente Marotta, l'Inter potrebbe chiudere per il centrocampista argentino, obiettivo più abbordabile. La formula sarebbe quindi simile a quella utilizzata per altri arrivi come per esempio Keita Balde o Politano, una cospicua cifra per il prestito che convinca il club a inserire il diritto di riscatto e non l'obbligo di riscatto.

Dal Chelsea un doppio arrivo? Marcos Alonso e Giroud nel mirino

Dopo il centrocampista le voci di mercato si concentrano sugli altri rinforzi per la squadra di Conte. Uno per reparto quindi secondo i rumors. Per la difesa spunterebbe il nome di Marcos Alonso mentre per l'attacco Olivier Giroud. Il primo è un terzino sinistro niente male, con una valutazione che si aggira intorno ai 25 milioni di euro.

Il secondo è una punta centrale d'esperienza, elemento che forse manca nella rosa nerazzurra. Attualmente le uniche punte di ruolo sono Esposito e Lukaku, e il francese del Chelsea potrebbe quindi completare il reparto. Alonso potrebbe addirittura affermarsi titolare nella nuova Inter di Conte, mentre per Giroud si presenterebbe la possibilità di partire a gara in corso qualora fosse necessario o magari dall'inizio in caso di turnover. Per i due si lavorerebbe come ormai prassi per l'Inter, ad un prestito con diritto di riscatto.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!