E' ancora fresca la ferita per la scomparsa prematura di un ragazzo normale prima che calciatore professionista che nella giornata di ieri ha creato un dolore immenso non solo nei colleghi, tantissime le persone comuni che hanno voluto rendere omaggio al capitano viola che era stimato e amato da tutti per la sua onestà e il suo essere persona per bene.

Davide resterà per sempre nel nostro cuore

Davide astori era una persona normale uno che aveva fatto tanta gavetta prima di raggiungere la massima serie, in cui ha giocato per tanti anni, basti pensare che nel Cagliari tra Serie A e Coppa Italia aveva collezionato addirittura 174 presenze.

A lanciarlo nel calcio che conta non uno qualunque, un certo Massimiliano Allegri, che di vittorie ad alti livelli se ne intende visti i tre scudetti consecutivi conquistati alla guida della Juventus. Astori nel 2014-2015 ha militato nella Roma di Rudi Garcia collezionando 24 presenze e realizzando anche una rete, l'allenatore francese ha voluto ricordalo con tanta commozione, sottolineando la bontà della persona oltre alla professionalità dimostrata sempre. Un esempio per tutti, per i suoi comportamenti pacati e sempre educati, che erano apprezzati dai compagni di squadra oltre che dagli avversari in campo, era un leader nato che con poche parole riusciva a conquistare tutti, come dimostrato dai tanti attestati di affetto e stima ricevuti in queste ore.

Si apprestava a firmare un rinnovo di contratto con i viola importante che gli avrebbe consentito di concludere la carriera a Firenze, per fare da chioccia ai tanti giovani presenti in squadra nel tentativo di farli crescere sia sul campo che fuori.

Davide e Francesca facevano molti viaggi insieme

La compagna di Davide Astori aveva lasciato il lavoro di showgirl quando era nata la piccola Vittoria, a dimostrazione dell'amore per la famiglia di questa sfortunata donna, che ha perso improvvisamente il suo compagno di vita.

Davide e Francesca si erano conosciuti nel 2013 in una festa al comune e da quel momento era nato il loro grande amore, avevano fatto diversi viaggi insieme tra cui India, Maldive e Berlino, con la passione per i viaggi che accomunava i due fin dal loro primo incontro. Una bella coppia aperta e solare che stava vivendo un bellissimo sogno, coronato dalla nascita della piccola Vittoria e dai successi professionali del difensore, che era diventato una pedina fondamentale per la Fiorentina.

Tantissimi i messaggi di cordoglio arrivati in questi due giorni, su tutti quelli di Buffon e Tomovic che hanno fatto veramente commuovere, con i due colleghi che hanno usato parole molto forti e toccanti per ricordare Davide.

Segui la nostra pagina Facebook!